Pubblicità

CinemaFestival di CannesPagina 2

Aggiornato il 29 novembre 2021 alle 16:17

«Amori e struggimenti nell'Europa della prima metà del '900 e The Story Of My Wife non desidera modernizzare un bel niente»

«Un intero film di dialoghi a due non riesce mai a fare un vero lavoro sulle immagini e così, a parte un gran finale, Deception rimane in superficie»

«Tutto ambientato sull'isola in cui Ingmar Bergman viveva e in cui ha girato molte scene dei suoi film, Bergman Island cerca senza successo di trovare quella magia»

«Tre storie di ebrei che rendono Evolution un film a tesi di eccezionale fattura, con stili diversi e modi diversi di raccontare il condizionamento psicologico»

«Pensato per raccontare e semplificare le divisioni sociali La Fracture fa l'uso minimo dei suoi strumenti e non sa mettere a frutto nulla»

«Torna la "zona-Noè", la posizione in cui film come Vortex mettono lo spettatore, costringendolo a costruire cattedrali di interpretazioni su scelte superficiali»

«Marcando tutti i punti della lista del film con protagonista affetto da ritardo mentale Nitram si qualifica per la stagione dei premi anche se senza alcun valore»