I Daft Punk si sono sciolti.

Dopo 28 anni di attività, il duo parigino formatosi nel 1993 composto da Thomas Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo, arriva, dunque, al capolinea.

I due non hanno fornito alcun contesto circa i motivi che hanno portato allo scioglimento del gruppo, limitandosi a comunicare la notizia con un video di otto minuti circa pubblicato su YouTube. In cui uno dei Daft Punk fa saltare in aria l’altro. Il filmato è tratto dal loro film del 2006, Electroma.

Giusto lo scorso dicembre, i Daft Punk avevano deciso di fare a tutti noi un graditissimo regalo pubblicando, su Spotify, la versione estesa della colonna sonora di TRON: Legacy, il sequel di TRON che, proprio nel dicembre dello scorso anno, celebrava i dieci anni di età. Il disco della soundtrack della pellicola di Joseph Kosinski uscì in versione standard, in versione “Riconfigurata” e in svariate edizioni da collezione per le varie catene di grande distribuzione fisica o digitale, ognuna delle quali contenente un qualche genere di extra. Nel corso di questo 2020 sia il regista del film che Mitchell Leib, l’executive di Disney Music che ha supervisionato la produzione della partitura, avevano lasciato intendere che, probabilmente, sarebbero potute arrivare notizie interessanti da quel punto di vista.

Sulla piattaforma streaming è disponibile per l’ascolto in streaming la Complete Edition della soundtrack di TRON: Legacy dei Daft Punk. Potete raggiungerla cliccando qui.

Come ci ricorda anche Wikipedia, “la discografia dei Daft Punk, gruppo musicale dance francese attivo dagli anni novanta, si compone di quattro album in studio, tre di remix, due dal vivo, una raccolta e oltre venti singoli”.

Per realizzare i loro video musicali, hanno collaborato, nel corso del tempo, con alcuni dei più noti registi in attività, da Spike Jonze a Michel Gondry passando per Roman Coppola.

Cosa ne pensate del fatto che i Daft Punk si sono sciolti? Ditecelo nei commenti!