Berserk 364

La scorsa settimana la rivista Young Animal di Hakusensha ha pubblicato il capitolo 364 di Berserk, disegnato dai suoi assistenti basandosi sull’ultimo manoscritto realizzato da Kentaro Miura prima della sua morte. Il fumetto si apre con una tavola a colori, che potete vedere qui a fianco.

Sullo stesso numero della rivista è stato pubblicato Mori-han Ken-chan, un manga autoconclusivo e autobiografico scritto e disegnato da Kouji Mori (Holyland), collega e amico di Miura. I due si sono conosciuti alle superiori e in diverse occasioni Miura ha chiesto consiglio a Mori per scrivere la storia di Berserk.

Young Animal ha annunciato che, per rispetto dell’autore scomparso, verrà interrotto anche Duranki, un manga basato su una storia di Kentaro Miura. Dal prossimo numero la rivista riproporrà Il Re Lupo, un fumetto scritto da Buronson (Ken il guerriero) e disegnato da Miura alla fine degli anni ’80.

 

 

La rivista ha accompagnato la pubblicazione dell’ultimo capitolo di Berserk con un messaggio che lascia intendere possa trattarsi dell’epilogo del manga, anche se la forma in cui è stato annunciato non esclude sviluppi futuri:

 

Berserk 364

A tutti i fan di Kentaro Miura.

Vogliamo approfittare di questa opportunità per ringraziare tutti i lettori di Berserk per il continuo supporto. Il capitolo 364 pubblicato in questo numero è l’ultimo lavoro del compianto Kentaro Miura. Siamo riusciti a sviluppare il manoscritto che aveva lasciato grazie all’impegno dei membri dello Studio Gaga, che negli anni hanno lavorato su Berserk con Kentaro Miura.

Inoltre, siamo felici di annunciare l’uscita dell’ultimo volume del fumetto a dicembre. Ringraziamo i lettori per aver aspettato così tanto tempo, soprattutto visto che le informazioni erano poco chiare e ambigue.
Questo capitolo è anche uno speciale ricordo di Kentaro Miura, essendo il suo ultimo manoscritto. Abbiamo deciso di usare il suo disegno a china come speciale copertina, con la speranza di trasmettere a tutti i lettori la sua passione, così potente da essere percepibile anche da questo bozzetto.

Speriamo che vi arrivi la devozione che infondeva nel suo lavoro. Realizzando questo capitolo, abbiamo compreso profondamente quanto Berserk fosse grande e potente per noi, quanto la spada di Gatsu.

Ci spiace informarvi che al momento non ci sono informazioni sul futuro di Berserk. Possiamo promettervi che a Young Animal, la rivista in cui è stato pubblicato Berserk fin dal suo inizio, la nostra priorità e di fare cosa avrebbe voluto Miura se fosse ancora tra noi.

Per finire ma non per questo meno importante, abbiamo un messaggio per tutti i fan in Giappone e all’estero. Abbiamo letto e apprezzato tutte le lettere che ci avete mandato. Vogliamo esprimervi ancora la nostra gratitudine per il vostro amore e supporto.

 

 

Fonte: Anime News Network