Esce oggi negli USA il settimo numero di Rorschach, il sequel non autorizzato di Watchmen scritto da Tom King (Batman) e disegnato da Jorge Fornes (Amazing X-Men).

 

 

Nella serie, il Detective sta indagando su Laura Cummings e Wil Myerson, che hanno provato a uccidere Turley, il candidato repubblicano alla Presidenza degli Stati Uniti d’America. Il personaggio di Wil Myerson è stato ispirato da Steve Dikto e Alan Moore, ma nel nuovo numero è stato introdotto un nuovo fumettista… che in realtà conosciamo già abbastanza bene!

Sull’albo pubblicato oggi infatti Laura e Wil si recano a casa di Frank Miller, che era già stato citato nel primo numero della serie in quanto membro della congrega di fumettisti, qui alla sua prima apparizione visiva. Nell’universo di Watchmen, Frank Miller ha una bibliografia leggermente differente da quella che noi conosciamo: dopo aver riproposto il personaggio pirata conosciuto col nome di Seaman, l’autore ha scritto e disegnato Dark Fife Returns.

Non sappiamo se DC Comics abbia contattato l’autore americano per discutere in qualche modo i diritti della sua immagine, ma siamo curiosi di scoprire quale sarà il suo ruolo nella storia, che senza dubbio aggiungerà un livello metafumettistico al racconto.

 

Rorschach #7, anteprima 01

 

Questa la sinossi ufficiale di Rorschach #7:

 

Wil Myerson può essere stato il creatore di Ponzio Pirata, il fumetto di maggior successo di sempre, prima di aver indossato la maschera di Rorschach e aver provato a uccidere un candidato alla presidenza, ma non è l’unico disegnatore che ha lavorato sul personaggio. Altri autori hanno subito l’influenza di Wil e ora, dopo tanti anni, lui stesso è finito per essere influenzato da Laura, la più grande fan di Myerson. È possibile che lei abbia spinto un’altra leggenda del fumetto a diventare un vigilante? L’elemento chiave è la cassetta che il detective sta provando a decifrare, quella con la riunione che lo sta perseguitando fin dal primo numero! Tutto questo è un cameo del Dr. Manhattan!

 

 

Fonte: Bleeding Cool