Puntata ricca di flashback la settima di Preacher, serie TV targata AMC creata da Evan Goldberg, Seth Rogen e Sam Catlin. Frammenti di un passato che fu, un passato in cui i giovani JesseTulip affinavano l’intesa reciproca e gettavano le basi del loro rapporto. Sappiamo bene che le sequenze raccontate in questa puntata (la punizione a scuola, la permanenza nella chiesa dei Custer e la successiva visita degli assistenti sociali che affideranno Tulip in adozione) sono frutto della scrittura degli autori del serial e non di Garth Ennis, creatore del fumetto insieme a Steve Dillon; su quelle pagine, infatti, l’amore tra i ragazzi scatta una sera durante una festa in cui si incontrato per la prima volta, quando i due hanno già compiuto vent’anni.

Tornado ai flashback, sono interessanti alcuni spunti. Durante una preghiera, ad esempio, Jesse chiederà a Dio di prendersi cura della madre:

 

Prenditi cura di mia madre, ovunque sia finita.

 

PreacherNel fumetto la vediam...