Gabriele Muccino

personaggio
Gabriele Muccino (Roma, 20 maggio 1967) è un regista e sceneggiatore italiano. Figlio di Luigi Muccino, dirigente RAI, e di Antonella Cappuccio, Gabriele Muccino si iscrive alla facoltà di Lettere dell'Università La Sapienza di Roma, ma abbandona quasi subito gli studi accademici per avvicinarsi al cinema, offrendosi in qualità di assistente volontario per Pupi Avati e Marco Risi e frequentando il Centro Sperimentale di Cinematografia di Cinecittà nel corso di regia. Per anni dirige mini docu-fiction della durata di sette minuti, che ricostruiscono incidenti realmente avvenuti e terminati a lieto fine, per il programma Ultimo Minuto di Rai 3. Grazie a questa lunga esperienza Muccino avrà modo di esplorare e trovare...

Conosciuto per

Baciami Ancora

22 gennaio 2010

Sette Anime

9 gennaio 2009

Gabriele Muccino: gli ultimi articoli

Aggiornato il 17 giugno 2019 alle 15:15

Sono ben 11.4 i milioni raccolti dalla classifica nei quattro giorni di questo secondo weekend dell'anno, in forte crescita rispetto a esattamente un anno fa (quando, nei quattro giorni, di milioni ne vennero incassati circa 10.1). Prima posizione

Continua il testa a testa tra due film italiani in cima alla top-ten in questo secondo weekend di gennaio. In prima posizione rimane Quello che so sull'amore: il nuovo film di Gabriele Muccino è insidiato ma non minacciato da La Migliore

Sono cinque le nuove uscite del weekend (guarda la videorecensione di tutti i film), e tre di esse hanno debuttato ieri in top-ten. Apre al primo posto Quello che so sull'amore: il film americano di Gabriele Muccino, presentato alla stampa italiana

Il nuovo film americano di Gabriele Muccino ci arriva sull'onda dell'insuccesso al boxoffice oltreoceano, delle critiche feroci e di diversi articoli che ne hanno cavalcato il disastro, cantandone i mille problemi. Difficile quindi avercela a

Prima ancora dei trailer e delle immagini di Quello che so sull’amore in Italia era arrivata la voce che il film fosse andato malissimo in America. Un disastro, un ecatombe, un inferno. Le foto di Gabriele Muccino ingrassatissimo alla Mostra del