The Post - News

Aggiornato il 20 maggio 2019 alle 18:30

È The Post a vincere il weekend al box-office italiano, un buon weekend che ha visto incassi in crescita rispetto a un anno fa. La pellicola di Steven Spielberg incassa 2.3 milioni di euro, ottenendo la miglior media per sala. Al secondo posto troviamo

SPOILERThe Post è il Prequel Il gradevole The Post di Steven Spielberg è una versione più leggera, semplice e romantica di Tutti Gli Uomini Del Presidente di Alan J. Pakula. Prima che la stanza sia invasa da un universo maschile, ci fa vedere come sia
The Post

È The Post il primo film in classifica sabato al box-office italiano: il film di Steven Spielberg incassa 916mila euro, conquistando la miglior media della classifica e salendo così a 1.4 milioni di euro in tre giorni (oggi supererà i due milioni).

Ottimi incassi al box-office italiano ieri: in particolare The Post cresce molto rispetto a giovedì incassando 310mila euro e salendo a 481mila euro in due giorni. Al secondo posto troviamo Maze Runner - La Rivelazione, che incassa 187mila euro e

Podio rivoluzionato al box-office italiano di giovedì: tre nuove uscite balzano alle prime posizioni, contribuendo peraltro a risollevare un botteghino che nel mese di gennaio ha segnato un netto calo rispetto all'anno scorso. Se il buon giorno si vede

È da ieri nelle sale The Post, il nuovo film di Steven Spielberg. Per la prima volta nella sua lunga carriera il filmmaker dirige in nel film la coppia premio Oscar Meryl Streep e Tom Hanks, con una sceneggiatura scritta da Liz Hannah e Josh Singer.
The Post

Grazie alla 01 Distribution possiamo ammirare delle nuove featurette, clip italiane e interviste sottotitolate di The Post, il nuovo film di Steven Spielberg con Tom Hanks e Meryl Streep. Tra le interviste troviamo quelle a Tom Hanks. Meryl

Esce il 1 febbraio nei cinema italiani The Post, il nuovo film di Steven Spielberg con Tom Hanks e Meryl Streep. Qui sopra trovate la nostra videorecensione, mentre subito sotto la sinossi ufficiale trovate il podcast audio. 1971: Katharine