Pubblicità

SofiaRecensioniPagina 576

Aggiornato il 29 ottobre 2020 alle 02:31

«

Venezia 2010: Storia dell'Unità d'Italia, attraverso le vicende di vari personaggi e dei tanti fallimenti subiti. 200 minuti di noia totale, che non funzionano come prodotto cinematografico o televisivo...

»

«

Venezia 2010:  La vita del celebre bandito milanese Renato Vallanzasca, tra rapine efferate e prigione. Un'idea di cinema internazionale, ma anche diversi difetti...

»

«

Venezia 2010: Vita e carriera di rapper dell'attore Joaquin Phoenix. Il dubbio che si tratti di un documentario reale o finto non si pone nemmeno: si tratta semplicemente di una vaccata senza senso...

»

«

Venezia 2010: Il nuovo film di Kelly Reichardt, Meek's Cutoff, non si discosta dai precedenti lavori minimalisti della regista indipendente americana. Lasciate ogni speranza o voi che guardate...

»

«

Un regista da tempo disoccupato si trova costretto a girare una rappresentazione della Passione di Cristo. La commedia di Carlo Mazzacurati graffia poco e convince anche meno...

»

«

Un celebre attore sembra aver perso interesse nella vita e nel lavoro, mentre deve recuperare il rapporto con la figlia. Somewhere di Sofia Coppola è troppo superficiale per convincere...

»

«

Venezia 2010: Dei leggendari resti umani, dotati di poteri magici, scatenano una lotta feroce tra diversi contendenti. L'ultima pellicola di John Woo, pur con diversi difetti, lo riporta a una forma discreta...

»

«

Venezia 2010: Storia di Miral, giovane ragazza palestinese e della scuola per orfani che le ha salvato la vita. Il film di Julian Schnabel è troppo freddo per suscitare vere emozioni...

»