Bangla - Recensioni

Aggiornato il 21 maggio 2019 alle 01:11

I primi 10 minuti di Diego Maradona sono una granata stordente lanciata sul pubblico. Contrappuntato da immagini da video a bassa qualità anni ‘80 girate dentro l’abitacolo di un auto che corre nel centro urbano vediamo un montaggio su musica elettronica

Persona di Ingmar Bergman, reimmaginato da un marinaio suggestionato da miti e mostri della tradizione marina. Così si presenta The Lighthouse, l’atteso secondo film di Robert Eggers dopo The Witch, il film che doveva confermarlo e invece rimanda l’appuntamento

Si può anche pensare a La Piccola Bottega Degli Orrori all’inizio di Little Joe, quando grazie alla recitazione distante, al gelo degli ambienti da laboratorio e ad uno score che sembra sound design armonizzato (bip, cani che abbaiano, rumori di ventole)

I fashion film non sono propriamente il tipo di produzione audiovisiva più amabile, un passo più vicini al cinema rispetto alla pubblicità e uno più vicini al product placement rispetto ai mediometraggi. Pesantemente obbligati ad esibire stile, dotati

Non si dimentica mai come dirigere, si perde solo la voglia, lo stimolo o la forza di farlo. Dolor y Gloria lo conferma. Pedro Almodovar non è stato se stesso, non ha girato film all’altezza delle sue capacità per almeno 15 anni (con la notevole eccezione

La storia che Rocketman racconta è per poco tempo quella di come Reginald Dwight sia diventato Elton John e per molto tempo quella di come Elton John sia caduto e poi uscito da diverse dipendenze. Con una certa onestà il film lo dichiara nella prima

Ada ama Souleiman ma si deve sposare con un altro ragazzo, che a differenza di lei è molto ricco. Nella Costa D’Avorio il denaro è troppo importante perché la famiglia possa dare retta all’amore di una figlia e al suo desiderio, così il matrimonio
bacurau banner

La sensazione uscendo da Bacurau di Kleber Mendoça Filho (girato assieme a Juliano Dornelles) è più o meno la stessa provata uscendo da Aquarius 3 anni fa, non tanto dispiacere ma una certa dose di dubbio sul posto che un film del genere possa occupare