C’è una scena che si mangia tutto il film di Captain America: Il primo vendicatore. E lo fa nel bene e nel male. Nel bene perché è un momento in cui si mostra tutto il talento del regista Joe Johnston. Un autore d’altri tempi (ha 70 anni) capace di realizzare cult come Jumanji, i Gremlins e la perla poco conosciuta come Le avventure di Rocketeer. Nel male perché dopo quel momento il film non riuscirà più a scorrere con questa velocità, con questa sintesi e capacità di unire la tradizione del fumetto con una visione contemporanea.Stiamo parlando del momento "da musical", posto al centro del film, noto ai più come “Star Spangled Man With A Plan”. È questo il nome della canzone composta da Alan Silvestri che accompagna il rapido montaggio del tour promozionale di Steve R...