Ancora non sappiamo nulla su un’eventuale seconda stagione di Altered Carbon. D’altra parte, stando alle dichiarazioni rilasciate dal protagonista Joel Kinnaman, anche se questa dovesse arrivare, molte delle facce che abbiamo conosciuto potrebbero non tornare. Tra queste proprio quella del protagonista della serie di Netflix, che ha affrontato il discorso in risposta ad una precisa domanda.

Ecco cosa ha dichiarato Joel Kinnaman:

Non credo che tornerò. Non abbiamo nessuna idea di come potrà essere la seconda stagione, ma immagino che seguiranno gli altri due libri, e questi si svolgono su pianeti e mondi completamente diversi. Ora, io immagino, ma non sono sicuro, che sarà una sorta di serie antologica in cui magari un paio di personaggi potranno apparire nella stagione seguente. Ma nessuno sa cosa accadrà nella seconda stagione.

Lo stesso discorso varrebbe per l’altro interprete di Takeshi Kovacs, Will Yun Lee:

Non viene rivelato cosa accade alla custodia originale di Kovacs, ma dato che non si vede, direi che è morta. Se Will Yun Lee apparirà ancora, credo che lo farà tramite flashback.

La sinossi ufficiale:

Tratta dal famoso romanzo noir cyberpunk di Richard K. Morgan, Altered Carbon è un’intrigante storia di omicidio, amore, sesso e tradimento ambientata 300 anni nel futuro, in una società completamente trasformata dalle nuove tecnologie, dove la coscienza è digitalizzata, i corpi umani sono intercambiabili e la morte non è più permanente. Takeshi Kovacs è l’unico sopravvissuto di un’élite di guerrieri interstellari sconfitta durante un’insurrezione contro il nuovo ordine mondiale. La sua mente rimane imprigionata (o meglio, congelata) per secoli, fino a quando il ricchissimo e incredibilmente longevo Laurens Bancroft non gli offre la possibilità di tornare in vita. In cambio però Kovacs deve risolvere un caso di omicidio. La vittima è lo stesso Bancroft.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Rimanete aggiornati sullo show grazie alla nostra scheda.

Fonte: tvguide