Better Call Saul 6: uno degli autori svela una versione alternativa di una scena con Walter White

Spoiler
Better Call Saul Walter White
Better Call Saul
ideata da Vince Gilligan, Peter Gould
AMC
La serie è disponibile su Netflix
Attenzione: l'articolo contiene spoiler

Nella stagione 6 di Better Call Saul sono apparsi, dopo una lunga attesa, Walter White e Jesse Pinkman e ora uno degli sceneggiatori della serie ha svelato che era stata ideata una versione alternativa di una scena interpretata da Bryan Cranston.
Non proseguite, ovviamente, con la lettura se non volete anticipazioni.

Nell’episodio, intitolato Breaking Bad, Saul incontra i suoi futuri clienti Walter e Jesse, nonostante Mike (Jonathan Banks) gli consigli di stare lontano dall’insegnante trasformatosi in produttore di sostanze stupefacenti.

Nella serie Breaking Bad era stato mostrato quello che accadeva quando Walt si fingeva Mr. Mayhew, zio di Badger (Matt Jones), per fare visita all’ufficio dello studio legale Saul Goodman and Associates. Dopo quel momento Walt e Jesse rapiscono l’avvocato e lo minacciano di lasciarlo sepolto vivo nel deserto, in modo da evitare che stringa un accordo con la DEA.

Thomas Schnauz, sceneggiatore e regista di Breaking Bad, ha ora rivelato che era stata ideata una versione alternativa della scena.
L’autore ha raccontato:

Stavamo cercando un punto nella linea temporale per mostrare il ritorno di Walter White. Abbiamo parlato a lungo del momento in cui lo zio di Brandon Mayhew entra dalla porta e prova ad assumerlo, ma non sembrava abbastanza giusto o drammatico. Abbiamo riconsiderato tutte le varie scene e ci siamo resi conto che lo spazio tra il rapimento e quando stanno pianificando come salvare Badger, e quella sembrava la posizione perfetta per inserirsi. ‘Cosa si sono detti questi tizi dopo il tentato rapimento durante il viaggio di ritorno?’.

Si è quindi pensato a un problema tecnico che costringe i personaggi a rimanere insieme a disagio, elemento che si lega alla puntata di Breaking Bad intitolata 4 Days out in cui Walt e Jesse rimangono bloccati nel deserto.

Schnauz ha quindi aggiunto:

Nell’episodio Gene ritorna ai comportamenti di Breaking Bad e volevamo delineare un parallelo tra chi era Saul in passato e chi è Gene, e i motivi per cui è diventato Saul. Nella nona puntata della sesta stagione abbiamo realizzato un momento in stile 2001 Odissea nello spazio con l’osso che si trasforma in nave spaziale, in cui Kim lo lascia e gli dice che non gli ha rivelato la verità sul fatto che Mike e Lalo (Tony Dalton) siano vivi, e poi diventa totalmente Saul Goodman.

Nell’episodio si vede Gene provare a contattare Kim:

Qualcosa di brutto accade in quella telefonata che non sentiamo e che fa riemergere tutto il dolore del suo passato e lo spinge a tornare a compiere crimini. Deve fare qualcosa per attutire il dolore del passato ed essere Gene non riesce a farlo. Volevamo vedere Saul nel passato e ora Gene, in modo da capire i passi che lo hanno fatto avvicinare a Walter White, nonostante Mike gli consigli di lasciare stare. Ma lui ha qualcosa dentro che lo porta ad aver bisogno di qualcosa di più grande e cattivo per fermare il dolore legato a ciò che è accaduto nel passato. Sembrava l’episodio giusto per compiere un flash back e tornare all’epoca di Saul Goodman, di Walter White, e fare un confronto con il mondo di Gene.

Che ne pensate delle scene con Walter White nella stagione 6 di Better Call Saul? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: ComicBook

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.