Il casting della seconda stagione di Bridgerton è in corso, e così oggi Netflix ha annunciato l’ingresso di Rupert Evans nei nuovi episodi della serie tratta dai romanzi di Julia Quinn.

Evans interpreterà Edmund Bridgerton, descritto come un “amorevole e devoto marito, il cui legame perfetto con Violet Bridgerton ha dato loro ben otto bimbi perfetti. È anche un padre infinitamente paziente e gentile, che lo rende particolarmente orgoglioso quando si tratta di guidare il suo figlio maggiore Anthony nella vita”. Anthony sarà interpretato da Jonathan Bailey: la sua vicenda amorosa sarà una di quelle su cui si concentrerà la seconda stagione. Ipotizziamo vi saranno dei flashback, visto che Edmund nei romanzi (e nella serie) è morto.

 

 

 

 

I nuovi episodi trarranno ispirazione dal secondo libro dell’autrice Julia Quinn, intitolato Il Visconte che mi amava, e saranno quindi incentrati sul visconte Anthony Bridgerton interpretato dall’attore Jonathan Bailey.

Nel cast confermati anche Phoebe Dynevor (Daphne Bridgerton), Nicola Coughlan (Penelope Featherington), Claudia Jessie (Eloise Bridgerton), Ruby Barker (Marina Thompson), Luke Thompson (Benedict Bridgerton), Luke Newton (Colin Bridgerton), Ruby Stokes (Francesca Bridgerton), Will Tilston (Gregory Bridgerton), Florence Hunt (Hyacinth Bridgerton), Ruth Gemmell (Lady Violet Bridgerton), Bessie Carter (Prudence Featherington), Harriet Cains (Philipa Featherington), Polly Walker (Lady Portia Featherington), Ben Miller (Lord Featherington), Sabrina Bartlett (Siena Rosso), Martins Imhangbe (Will Mondrich), Kathryn Drysdale (Madame Genevieve Delacroix) e Lorraine Ashbourne (Mrs. Varley).

La serie è prodotta da Shondaland in collaborazione con Netflix.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.