Nell’episodio della stagione 12 di Chicago Fire uno dei membri del cast è stato al centro di un’inaspettata uscita di scena.

Non proseguite con la lettura se non volete anticipazioni!

Rome Flynn, interprete di Derrick Gibson, ha infatti detto addio allo show in occasione della puntata trasmessa sugli schermi americani di NBC il 27 marzo.
L’attore era arrivato tra le fila dei vigili del fuoco al centro della trama solo all’inizio della stagione. Flynn aveva il ruolo di un giovane dal misterioso passato come pugile amatoriale.
Il vigile del fuoco, nella puntata All the Dark, ha una crisi e svela di essere alle prese con il tentativo di liberarsi dalla sua dipendenza da un medicinale, decidendo così di lasciare la caserma e seguire un programma che potrebbe aiutarlo.

Flynn, sui social, ha condiviso alcune foto che lo ritraggono sul set, confermando la sua uscita di scena.

L’attore, intervistato da Variety, ha semplicemente dichiarato:

Proprio come tutti i fan, sono stato triste nel vedere Gibson andarsene. Era un personaggio che amavo molto interpretare. Ho avuto un’esperienza meravigliosa durante il tempo trascorso nel cast di Chicago Fire e ho un grandioso rispetto per il cast e la troupe, e spero di collaborare di nuovo con Dick Wolf quando sarà il momento giusto.

Che ne pensate dell’uscita di scena di Rome Flynn dal cast della stagione 12 di Chicago Fire?

Vi ricordiamo infine che trovate BadTaste anche su TikTok.

Fonte: Variety