Dopo un periodo di grande incertezza alla fine l’accordo è arrivato: Thomas Gibson tornerà in Criminal Minds.

La star dello show della CBS ha firmato il nuovo contratto – della durata di due anni – a distanza di due settimane dell’inizio della produzione della settima stagione.
Secondo quanto trapelato, l’attore avrebbe di fatto raddoppiato il suo salario precedente e dovrebbe quindi ricevere uno stipendio a sette cifre, più ulteriori bonus.

Le difficoltose negoziazioni tra la CBS, i CBS Studio e gli ABC Studio avevano creato non poco nervosisimo tra gli sceneggiatori del serial, dato che avevano trascorso l’ultimo mese scrivendo nuove storyline senza avere la certezza del ritorno di Gibson.

Fonte: Deadline