Kevin Spacey, dopo le accuse di molestie sessuali emerse negli ultimi giorni, è stato sospeso dalla serie House of Cards. I produttori di Media Rights Capital hanno preso la decisione nella serata di venerdì e si tratta del primo passo necessario verso lo scioglimento del contratto che lega la star alla serie, di cui è anche produttore.

Netflix ha inoltre annunciato che non vuole alcun legame con qualsiasi versione di House of Cards che veda tra i suoi protagonisti Spacey e ha cancellato la produzione del film biografico Gore, che aveva come protagonista proprio il premio Oscar. In un comunicato è stato dichiarato:

“Continueremo a lavorare con la MRC durante questa pausa per capire come procedere per quanto riguarda lo show”.

MRC ha confermato che si sta investigando sulle accuse rivolte all’attore e si sta cercando di capire come proseguire il rapporto con Netflix per quanto riguarda la serie.

Che ne pensate? Lasciate un commento.

Fonte: Variety