Qualche giorno fa, vi abbiamo parlato di una recente puntata de I Simpson, McMansion & Wife, appartenente all’ultima stagione ora in onda negli Stati Uniti, la trentacinquesima, che affronta il perché, da una manciata di anni a questa parte, non si veda più una delle gag ricorrenti della serie: Homer intento a strangolare Bart. L’ultimo strangolamento documentato risale infatti alla trentunesima stagione de I Simpson.

Nella puntata in questione, i Simpson mentre danno il benvenuto nel loro quartiere a una nuova famiglia. Uno dei nuovi personaggi stringe quindi la mano di Homer e, poi, si complimenta per la sua presa bella stretta.
Homer scherza rivolgendosi a Marge spiegando che tutte le volte che ha strangolato il figlio Bart hanno avuto degli effetti positivi sui muscoli della sua mano. Il capofamiglia smorza subito la preoccupazione dei nuovi arrivati dicendo:

Stavo solo scherzando. Non lo faccio più. I tempi sono cambiati.

Ovviamente, fra favorevoli e, soprattutto, contrari alla cosa, si è discusso molto online di questa nuova “direzione creativa” tanto che il papà dello show, Matt Groening, ha deciso di sentirla pubblicando un’apposita grafica sui social ufficiali de I Simpson. Un’immagine in cui Homer strangola Bart lamentandosi del clickbaiting della news che vediamo sullo schermo dello smartphone del giovane di casa Simpson.

I Simpsons Homer strangola Bart

Sul profilo Twitter viene anche aggiunto che “Homer non è disponibile a commentare la notizia perché è impegnato a strozzare Bart”.

Insomma, anche se la gag è decisamente meno presente di un tempo, non è stata ufficialmente “messa da parte” in ottemperanza alla “moderna sensibilità” del pubbico.

Potete trovare tutte le informazioni e le curiosità sulla serie nella nostra scheda.

Vi ricordiamo infine che trovate BadTaste anche su TikTok.

I film e le serie imperdibili