Il Principe Filippo, duca di Edimburgo e per 73 anni marito della regina Elisabetta II d’Inghilterra, è morto a 99 anni. Nel 2017 si era dimesso dagli incarichi ufficiali a causa delle sue condizioni di salute, e da allora era apparso raramente in pubblico. Le bandiere sugli edifici storici in Gran Bretagna sono state abbassate a mezz’asta ed è stato annunciato un periodo di lutto nel paese.

Nel novembre scorso aveva celebrato con la regina il 73° anniversario di matrimonio, e nel Natale del 2019 aveva trascorso alcune notti all’ospedale King Edward VII di Londra per accertamenti. Lo scorso gennaio era stato annunciato che sia lui che la regina Elisabetta erano stati vaccinati per il COVID. Il Principe Filippo – Philip Mountbatten – era nato a Corfù il 10 giugno 1921 ed è morto a Windsor.

Negli ultimi anni lo abbiamo visto interpretato da Matt Smith e da Tobias Menzies nella serie tv di Netflix The Crown. Nella quinta e sesta stagione della serie verrà interpretato da Jonathan Pryce. Il ruolo di Elisabetta II sarà affidato a Imelda Staunton. Lesley Manville sarà invece la principessa Margaret.

 

 

 

La corona inglese ha sempre avuto un rapporto conflittuale con la serie Netflix The Crown, accusandola di fornire una visione parziale e romanzata dei fatti.

Fonte: guardian