Jason Segel, recentemente star di Dispatches from Elsewhere, è entrato a far parte del cast della nuova serie dedicata alla storia dei Los Angeles Lakers che verrà prodotta da Adam McKay per HBO.
L’attore avrà la parte di Paul Westhead, un professore di letteratura che lascia il suo lavoro e diventa l’assistente allenatore del team di pallacanestro. Dopo essere arrivato a Los Angeles, l’uomo non perde comunque la sua passione per William Shakespeare condividendo spesso delle citazioni tratte dalle sue opere.

Il progetto è tratto dal libro Showtime: Magic, Kareem, Riley, and the Los Angeles Lakers Dynasty of the 1980s scritto da Jeff Pearlman.

Lo show, ancora senza un titolo ufficiale, sarà scritto da Max Borenstein e seguirà la vita e la carriera delle persone coinvolte nel team che ha dominato il campionato NBA negli anni ’80, definendo inoltre un’epoca dentro e fuori dal campo.

Il cast dello show è composto anche da Adrien Brody nella parte di Pat Riley, Jason Clarke che sarà Jerry West, Quincy Isaiah nel ruolo di Magic Johnson, Solomon Hughes che sarà Kareem Abdul-Jabbarm Gaby Hoffmann nei panni di Claire Rothman, Hadley Robinson che interpreta Jeanie Buss, DeVaughn Nixon nei panni di Norm Nixon, Molly Gordon che sarà Linda Zafrani, Rob Morgan sarà Earvin Johnson Sr, Spencer Garrett reciterà nei panni di Chick Hearn, Kirk Bovill in quelli di Donald Sterling, Delante Desouza sarà Michael Cooper, Stephen Adly Guirgis interpreta Frank Mariani, Tamera Tomakili ha il ruolo di Earletha “Cookie” Kelly, Sally Field apparirà nei panni di Jessie Buss, e Joey Brooks interpreta Lon Rosen.

Che ne pensate dell’arrivo di Jason Segel nel cast della serie HBO dedicata alla storia dei Los Angeles Lakers? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline