Netflix ha deciso di rimuovere dal proprio catalogo Chappelle’s Show dopo tre settimane di presenza a causa delle critiche compiute dal comico perché non è stato pagato per l’accordo stretto con la piattaforma di streaming che prevede la presenza della serie andata in onda su Comedy Central.

L’artista, dopo il successo ottenuto dalla serie, era andato a Durban, in Sud Africa, per compiere un “ritiro spirituale” e negli ultimi anni è tornato nel mondo dello spettacolo, realizzando vari speciali per Netflix.

Chappelle, nella giornata di martedì, ha condiviso online un video in cui spiega perché ha chiesto a Netflix di rimuovere lo show sostenendo che Viacom CBS, che ne possiede i diritti, non lo ha informato dell’accordo con la piattaforma di streaming e di non aver ricevuto alcun compenso per l’accordo. Dave ha poi aggiunto di aver telefonato ai responsabili del servizio e che considera gli episodi una “merce rubata”, non potendo avere i diritti relativi alla sua opera. Il comico si è poi rivolto ai fan chiedendo di non guardare lo show a meno che non annunci di essere stato pagato.

Che ne pensate della scelta di rimuovere Chappelle’s Show dal catalogo Netflix? Lasciate un commento!

Fonte: ScreenRant