WandaVision si è conclusa, ma naturalmente era solo la prima delle tante serie tv dei Marvel Studios al momento in fase più o meno avanzata di sviluppo. Kevin Feige, capo della Marvel, ha proprio fatto il punto su tutti questi progetti: si tratta di un pratico riepilogo, ma anche di una conferma da una fonte decisamente autorevole. Si è parlato del prossimo debutto di The Falcon and the Winter Soldier – manca davvero pochissimo – ma anche di progetti più lontani nel tempo come She-Hulk e Moon Knight.

Ecco le parole di Kevin Feige:

Il 19 marzo, come sapete, debutterà The Falcon and the Winter Soldier. L’11 giugno sarà la data di debutto di Loki e, naturalmente, subito dopo, avremo la nostra prima serie animata, che è What If … ?. Stiamo finendo Ms. Marvel e al momento stiamo anche girando Hawkeye. Tra poche settimane, daremo il via a She-Hulk, e una settimana dopo, oltre ai nostri film, faremo partire il lavoro su Moon Knight.

Alla regia della serie She-Hulk ci saranno Kat Coiro e Anu Valia. Jessica Gao, che ha vinto un Emmy per il suo lavoro in Rick and Morty, ha invece sviluppato il progetto e guida il team di autori che vi stanno lavorando. Creata da Stan Lee e dall’artista John Buscema, She-Hulk tra le pagine dei fumetti Marvel è l’alter ego di Jennifer Walters, cugina di Bruce Banner, e ha fatto il suo debutto sui fumetti nel 1980. Quando la ragazza viene colpita da uno sparo, suo cugino le fornisce una trasfusione di sangue facendola trasformare in una creatura verde simile a Hulk. In 35 anni di storia è entrata a far parte degli Avengers e ha addirittura preso brevemente il posto di Ben Grimm nel team dei Fantastici Quattro.

Lo showrunner di Moon Knight sarà Jeremy Slater, impegnato anche come sceneggiatore. I registi finora annunciati della serie sono Mohamed Diab, Justin Benson e Aaron Scott Moorhead. Nel cast della serie Oscar Isaac, Ethan Hawke e May Calamawy. Il personaggio di Moon Knight è stato creato nel 1975 da Doug Moench e Don Perlin. Marc Spector, figlio di un rabbino ebreo-americano, cresce diventando un pugile e poi un marine. L’uomo diventa successivamente un mercenario e utilizza numerosi alter ego per combattere il mondo criminale. Durante una missione in Egitto viene creduto morto, ma riceve invece dei poteri dalla divinità Khonshu.

Fonte: The companion

I film e le serie imperdibili

Approfondimenti sui Marvel Studios