Omicidio a Easttown potrebbe tornare con una seconda stagione e la decisione del possibile rinnovo della minisere spetterà al creatore Brad Ingelsby e alla star Kate Winslet.
A rivelarlo è stato Casey Bloys, responsabile dei contenuti di HBO e HBO Max, dichiarando alla stampa:

Le persone hanno la tendenza a pensare che quelle decisioni siano come quelle prese da AB C negli anni ’70: ‘Abbiamo bisogno di più Mare, abbiamo bisogno di più Mare‘. Ma si tratta di una decisione che riguarda Brad Ingelsby e Kate Winslet.

Il responsabile della tv via cavo ha quindi sottolineato:

Mi affiderei a loro perché vengano da noi dicendo ‘Pensiamo che ci sia qualcosa in più da raccontare, ecco cosa’. Non si tratta di una conclusione scontata solo perché qualcosa ha dei buoni risultati. Inizia con il team creativo. Non sono mai io a controllare la decisione.

Nella serie, in sette episodi, di cui è anche produttrice, l’attrice premio Oscar per The Reader – A voce alta interpreta Mare Sheehan, una detective di una cittadina della Pennsylvania che indaga su un caso di omicidio mentre la sua vita va a rotoli.

Al centro della trama del progetto televisivo troviamo la disincantata detective Mare Sheehan, che si ritrova a indagare sull’omicidio di una giovanissima ragazza madre in un momento in cui deve affrontare anche una serie di problemi personali legati al suo travagliato passato più recente. Mare, che è una piccola celebrità locale grazie a un tiro da record durante una partita di basket del liceo un quarto di secolo prima, nel frattempo è tormentata pure da un altro caso vecchio ormai di un anno e mai risolto, la sparizione della figlia di una sua ex compagna di scuola. Un caso che l’ha messa a dura prova e che ha spaccato la comunità, sempre più scettica sulle sue capacità. In un mondo così piccolo in cui tutti si conoscono non ci si può nascondere…o forse sì?

Omicidio a Easttown vede nel cast, fra gli altri, Guy Pearce (L.A. Confidential, The Hurt Locker), che con Winslet aveva recitato già nella miniserie HBO Mildred Pierce, nei panni di Richard Ryan, un professore di scrittura creativa, Julianne Nicholson (The Outsider) in quelli di Lori Ross, la migliore amica di una vita della protagonista, Jean Smart (Watchmen) che interpreta la madre di Mare, Helen, Angourie Rice (Spiderman: Homecoming, L’inganno, The Nice Guys) che nella serie è invece la figlia di Mare, Siobahn, e Evan Peters (WandaVision, Pose, X-Men) nei panni di Colin Zabel, giovane detective che aiuterà Mare nelle indagini. Creatore della serie nonché sceneggiatore, showrunner e produttore esecutivo è Brad Ingelsby (Tornare a vincere, Il fuoco della vendetta – Out of the furnace). La regia è di Craig Zobel (The Hunt, Manglehorn, The Leftovers).

Che ne pensate della scelta di HBO di lasciare a Brad Ingelsby e Kate Winslet la decisione di un potenziale rinnovo di Omicidio a Easttown?

Potete rimanere aggiornati su Omicidio a Easttown grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Deadline