Pose si concluderà con una terza stagione composta da sette episodi, che andrà in onda a partire dal 2 maggio sul canale via cavo FX (e arriverà in Italia verosimilmente su Netflix, in linea con le stagioni precedenti, a meno che non debutti direttamente su Star, su questo vi aggiorneremo appena sarà possibile). Il finale di serie andrà in onda il 6 giugno.

Questa la sinossi ufficiale:

In questa stagione finale, è il 1994 e i ballroom sembrano un ricordo lontano per Blanca, che fatica a mantenere un equilibrio tra il suo essere madre ed essere presente con il suo nuovo partner, oltre al suo impegno come aiuto infermiera. Intanto, mentre l’AIDS diventa la prima causa di decesso per gli americani tra i 25 e i 44 anni, Pray Tell deve affrontare un problema di salute inatteso. Altrove, l’emergere di una nuova malvagia house costringe i membri di House of Evangelista ad affrontare la loro eredità.

Nel 2018 Pose è entrata nella storia come la serie con il cast più ampio di sempre composto da persone transgender in ruoli principali, incluse MJ Rodriguez, Dominique Jackson, Indya Moore e Hailie Sahar. Nessuna serie ha un cast più ricco di attori e attrici appartenenti alla comunità LGBTQ (stesso dicasi per il team dietro le quinte, estremamente diversificato tra membri della comunità nera e LGBTQ), nel 2019 Billy Porter è stata la prima persona apertamente omosessuale vincere l’Emmy come migliore attore protagonista. Janet Mock è stata la prima donna trans a scrivere e dirigere un episodio di televisione grazie a Pose.

Steve Canals, co-creatore (insieme a Ryan Murphy), sceneggiatore e produttore esecutivo, e la produttrice Janet Mock hanno commentato che la decisione di chiudere la serie è legata alla volontà di concludere la storia in maniera soddisfacente. Le riprese dei nuovi episodi dovevano svolgersi un anno fa, ma la produzione è stata interrotta dalla pandemia e rinviata all’autunno. Ryan Murphy e Brad Falchuk hanno ringraziato la produttrice Our Lady J e hanno aggiunto: “La storia potrà anche finire nel 1996, ma il suo impatto durerà per sempre”.

 

 

 

Fonte: TheWrap