La serie tv Secret Invasion della Marvel potrebbe essere l’occasione per rivedere Chloe Bennet nei panni di Quake, ma l’attrice ha smentito. Il rapporto tra Agents of SHIELD e il MCU è sempre stato un po’ strano, e sembra che anche questa occasione per un crossover non verrà sfruttata. L’attrice ha preso la parola per chiarire la situazione in delle storie su Instagram:

Non sono in alcun modo legata o coinvolta in questa cosa della Marvel chiamata Secret Invasion. Sinceramente non so nemmeno cosa sia. Pensavo che questa cosa sarebbe passata, ma non è così. Sono arrivata al punto in cui ogni giorno ricevo centinaia di messaggi su questo e mi è stato anche chiesto di persona, quindi ho pensato di dover chiarire definitivamente. Per essere chiari, amo l’entusiasmo e tutti i vostri messaggi arrivano perché siete molto gentili. Mi dispiace tanto che le voci sul casting non siano vere.

Le riprese della serie dovrebbero già essere iniziate in Europa. Il progetto avrà tra gli interpreti Samuel L. Jackson, Ben Mendelsohn, Kingsley Ben-Adir, Olivia Colman, Emilia Clarke, Christopher McDonald e Killian Scott. I registi saranno Thomas Bezucha, che ha diretto il thriller poliziesco dello scorso anno Uno di noi (Let Him Go) e di Ali Selim, che ha lavorato sulla serie drama di Hulu The Looming Tower.

Il progetto della Marvel prodotto per Disney+ sarà scritto e prodotto da Kyle Bradstreet e proporrà nuove avventure con al centro Nick Fury e Talos, personaggio che ha debuttato nel MCU durante il film Captain Marvel. Tra le pagine dei fumetti i due personaggi sono al centro di una storia che svela come un gruppo di Skrull, che possono cambiare il proprio aspetto fisico, si sia infiltrato per anni tra gli esseri umani sulla Terra.

Tutte le notizie sulla serie sono nella nostra scheda.

Cosa ne pensate delle parole di Chloe Bennet su Secret Invasion? Lasciate un commento!

Fonte: Tvline