Attenzione! Contiene spoiler sul finale della seconda stagione di Stranger Things

Il finale della seconda stagione di Stranger Things lascia pochi dubbi che gli eventi narrati nello show targato Netflix siano destinati a nuovi colpi di scena e ulteriori sviluppi. Alla fine dell’ultimo episodio, vediamo che il male è ancora presente a Hawkins, e che certamente i protagonisti saranno chiamati a nuove sfide future pronte a mettere alla prova il loro legame e la loro capacità di fare squadra.

Gli addetti ai lavori dello show ne sono ben consapevoli. Il finale, opportunamente enigmatico, apre a molte possibili strade per i prossimi episodi.

Come spiegato dal regista e produttore esecutivo Shawn Levy:

È qualcosa che abbiamo imparato con la prima stagione. […] Quando Will tossisce e sputa quella creatura nel lavandino, eravamo chiamati a dare ulteriori spiegazioni. Oppure, quando Hopper mentre quei biscotti nella scatola, sapevamo che ci stavamo impegnando a consegnare una nuova storyline. Nella seconda stagione abbiamo chiaramente implicato che il male non ha definitivamente lasciato Hawkins. A parte questo, credo ci sia un orizzonte decisamente aperto per la storyline della terza stagione. Abbiamo iniziato a svilupparla e ci piace la libertà che abbiamo nel portare questi personaggi dove vogliamo, senza essere troppo obbligati a spiegare cose che abbiamo lasciato come delle briciole di pane nel finale di stagione.

Come già spiegato dai fratelli Duffer in merito all’immagine finale nell’ultimo episodio:

Beh, non volevamo chiudere in modo troppo positivo. Ne abbiamo discusso, e abbiamo deciso di dare un piccolo indizio su ciò che arriverà. Volevamo far capire agli spettatori che questa cosa è ancora là fuori. I protagonisti hanno chiuso la porta in faccia al mostro, ma questo è ancora là fuori nel Sottosopra, ed è consapevole della loro presenza, in particolare di Eleven.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

La seconda stagione di Stranger Things è disponibile su Netflix dal 27 ottobre ed è composta da nove episodi. Nel cast della serie ci sono Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Noah Schnapp, Natalia Dyer, Cara Buono, Charlie Heaton e Matthew Modine, oltre ai nuovi arrivati Dacre Montgomery, Brett Gelman, Linnea Berthelsen, Sean Astin e Paul Reiser.

Trovate tutte le notizie, gli approfondimenti e le recensioni sulla serie nella nostra scheda.

Fonte: Mashable