Laz Alonso, tra gli interpreti della serie prodotta per Amazon Prime Video con la parte di Latte Materno, ha svelato che la terza stagione di The Boys sarà “un bagno di sangue”.

L’attore ha dichiarato, in un’intervista rilasciata a Collider:

Stavo parlando con la responsabile dei truccatori e ha l’incarico di ordinare il sangue finto, è uno dei suoi tanti compiti. Mi ha detto che in tutta la seconda stagione non hanno usato oltre quattro litri e mezzo di sangue di sangue, che ci crediate oppure no.

L’attore ha quindi aggiunto:

Nella terza stagione siamo già oltre sedici litri. Quindi questo elemento dovrebbe darvi una piccola indicazione della direzione che sta prendendo la storia.

Creata da Eric Kripke e prodotta a livello esecutivo da Seth Rogen ed Evan Goldberg, The Boys vede come protagonisti Karl Urban, Jack QuaidAntony Starr, Erin Moriarty, Jessie T. UsherLaz Alonso, Chace CrawfordTomer Capon, Karen Fukuhara. Aya Cash, invece,  ha confermato che non sarà presente negli episodi della terza stagione, che dovrà quindi fare i conti con l’assenza di Stormfront.

Lo show, tratto dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, mostra un mondo popolato da supereroi molto amati dalla gente, tutti ‘gestiti’ da un’azienda, la Vaught. Ogni ‘Super’ ha delle peculiarità, ma tutti hanno una cosa in comune: non sono ciò che sembrano, perché — a tratti — piuttosto che essere corretti e leali tendono a comportarsi come dei villain. Per contrastare e punire sia l’azienda alle loro spalle che i ‘Super’, degli ex agenti rimettono insieme la loro squadra, i ‘Boys’.

Vi ricordiamo che tutte le notizie sulla serie sono disponibili nella nostra scheda.

Che ne pensate delle dichiarazioni di Laz Alonso riguardanti il “bagno di sangue” che verrà mostrato nella terza stagione di The Boys? Lasciate un commento!

Fonte: IndieWire