È durante una conversazione con Variety che Craig Mazin ha confermato la data in cui inizieranno le riprese della stagione 2 di The Last of Us: il 12 febbraio.

In precedenza, Casey Bloys della HBO aveva anticipato che la produzione sarebbe partita nei primi mesi del 2024, dopo i ritardi causati dagli scioperi degli sceneggiatori e degli attori.

La serie tratta dalla serie di videogiochi di Neil Druckmann, lo ricordiamo, è stata rinnovata a gennaio per una seconda stagione: la scrittura dei nuovi episodi, interrotta dagli scioperi, è riiniziata a settembre. Le puntate si focalizzeranno in particolare su The Last of Us: Parte 2, ambientato cinque anni dopo la fine delle vicende della prima stagione. Ma Druckmann e Mazin hanno dichiarato in passato che “la storia non si limiterà a una mera seconda stagione”. Mazin aveva scritto l’intero episodio prima dell’inizio dello sciopero, cosa che ha permesso al team di portarsi avanti con il lavoro.

In attesa dell’inizio delle riprese, ricordiamo che a gennaio la prima stagione dovrà affrontare la prova degli Emmy: ha infatti ottenuto ben 24 nomination, tra cui miglior serie tv.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.