The Pursuit of Love, adattamento televisivo del romanzo di Nancy Mitford con star Lily James, dovrebbe avere tre stagioni.
A rivelarlo è stato il produttore esecutivo Charles Collier durante un evento organizzato dall’evento Mipcom Online+.

La co-produzione targata BBC e Amazon avrebbe come obiettivo quello di portare sugli schermi la storia completa:

Fa parte di una trilogia di romanzi. Speriamo di portare in vita i libri nelle future stagioni, quindi la seconda stagione di The Pursuit of Love sarebbe intitolata Love In A Cold Climate. Il terzo libro sarebbe alla base della terza stagione, Don’t Tell Alfred.

Emily Mortimer ha scritto e diretto il progetto con al centro la storia dell’aristocratica Linda (James) che si innamora prima di un politico conservatore, poi di un ardente comunista e, infine, di un duca francese chiamato Fabrice. Nel cast c’è anche Emily Beecham nella parte di Fanny Logan, miglior amica di Linda e sua cugina, seguendo il racconto dalla sua prospettiva.

Nel cast ci sono anche Andrew Scott, Dominic West, Dolly Wells, Beattie Edmondson, Assaad Bouab, Shazad Latif e Freddie Fox.

Mortimer ha inoltre svelato che le fonti di ispirazione per lo show sono film come Marie Antoinette o Jules et Jim:

Continuo a guardare i film di Sofia Coppola, in particolare Marie Antoinette che è così brillante perché è un film in costume, ma non sembra tale quando lo stai vedendo. Ti sembra di aver visto un film su una ragazza che vive circostanze straordinarie in un determinato periodo storico. Sembra fresco, vivo ed eccitante. Non segue alcuna regola: sei in questo film in costume bucolico e meraviglioso e improvvisamente parte una canzone degli Strokes o sta indossando un paio di Converse sotto gli abiti mentre corre per un corridoio. Mi ha ispirato molto.

Che ne pensate dell’idea di realizzare tre stagioni di The Pursuit of Love? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline