Attenzione: per la prima volta, alla fine del settimo episodio di WandaVision, la serie propone una scena nei titoli di coda.

Si tratta di una sequenza breve ma fondamentale per il prosieguo della serie. L’episodio finisce infatti con un grande colpo di scena: Agnes è Agatha Harkness. La strega (che, a quanto apprendiamo da una divertente quanto grottesca sigla chiaramente ispirata a I mostri, era intervenuta in più situazioni durante la serie) si rivela a Wanda e la imprigiona in un seminterrato che sembra più un antico e oscuro sotterraneo, disseminato di simboli e artefatti, uno dei quali sembra essere un libro di incantesimi che emana energia.

Monica Rambeau è la protagonista della scena dopo i titoli di coda: la donna, dopo essere entrata volutamente per una terza volta nell’HEX, è sulle tracce di Wanda e Agnes/Agatha e apre l’ingresso esterno del seminterrato, sulle cui mura corrono delle radici che emanano una strana radiazione viola (come segno dei poteri della strega). Prima di entrare, però, viene sorpresa da Quicksilver (che è stato portato nell’Hex da Agatha), il quale esclama: “Snooper’s gonna snoop!” (“Impicciona!”, in italiano).

WANDAVISION LA TRAMA DELLA SERIE TV

Nel cast della serie ci sono Elizabeth Olsen e Paul Bettany che riprendono i ruoli di Scarlet Witch e Visione. Teyonah Parris interpreta Monica Rambeau, figlia di Maria Rambeau che avevamo conosciuto in Captain Marvel. Quella bambina che interagiva con Carol Danves è cresciuta ed è diventata un’agente della agenzia SWORD (Sentient Weapon Observation Response Division). Kathryn Hahn interpreta Agnes, una vicina di casa della coppia. Kat Dennings riprende il ruolo di Darcy Lewis che aveva interpretato in Thor e Thor 2. Randall Park riprenderà il ruolo dell’agente FBI Jimmy Woo.

Vi ricordiamo che tutte le informazioni sulla serie, i cui eventi sono ambientati dopo quanto accaduto nel film Avengers: Endgame, sono disponibili nella nostra scheda.