Elizabeth Olsen ha commentato il finale della terza puntata di WandaVision, la serie Marvel disponibile su Disney+.
La notizia, ovviamente, contiene degli spoiler, quindi non proseguite con la lettura se non volete anticipazioni!

Negli ultimi minuti dell’episodio, Wanda dà alla luce due gemelli, che insieme a Visione chiama Tommy e Billy. La loro nascita le fa ricordare il fratello gemello Pietro, interpretato dall’attore Aaron Taylor-Johnson nei film Marvel, che è stato ucciso da Ultron mentre proteggeva Occhio di falco. Per la prima volta la protagonista sembra ricordare qualcosa del suo passato ed Elizabeth Olsen ha spiegato:

L’esperienza di aver affrontato un parto – un’esperienza come quelle reali perché i bambini sono reali, delle creature che respirano che ha portato alla luce – credo abbia fatto emergere questo ricordo che era stato soffocato.

L’interprete di Wanda ha quindi aggiunto:

Inizia a entrare realmente in connessione con questi ricordi che non erano in superficie. E continueremo a vederla mentre scopre questo tipo di momenti.

I glitch inseriti nella puntata nei momenti in cui Visione, ruolo affidato a Paul Bettany, sembra rendersi conto che c’è qualcosa di strano nella loro vita, sembrano inoltre sottolineare che Wanda non vuole ricordare il proprio passato. Questa teoria è inoltre alimentata dalla reazione della protagonista alle parole di Geraldine che ricorda la morte di Pietro. La giovane interpretata da Teyonah Parris viene infatti “lanciata” all’esterno di una membrana digitale che sembra circondare la città di Westview, elemento che verrà sicuramente esplorato nelle prossime puntate.

Che ne pensate del commento di Elizabeth Olsen al finale della terza puntata di WandaVision? Lasciate un commento!

WANDAVISION LA TRAMA DELLA SERIE TV

WandaVision mette al centro Wanda Maximoff e Visione, i due Avengers che abbiamo imparato a conoscere nei film. Li rivediamo come esseri ancora dotati di superpoteri, ma catapultati in una realtà di periferia anni ’50 nella quale certo non siamo abituati a vederli. I due inizieranno a sospettare che qualcosa non va e che non tutto sia come appare.

Nel cast della serie ci sono Elizabeth Olsen e Paul Bettany che riprendono i ruoli di Scarlet Witch e Visione. Teyonah Parris interpreta Monica Rambeau, figlia di Maria Rambeau che avevamo conosciuto in Captain Marvel. Quella bambina che interagiva con Carol Danves è cresciuta ed è diventata un’agente della agenzia SWORD (Sentient Weapon Observation Response Division). Kathryn Hahn interpreta Agnes, una vicina di casa della coppia. Kat Dennings riprende il ruolo di Darcy Lewis che aveva interpretato in Thor e Thor 2. Randall Park riprenderà il ruolo dell’agente FBI Jimmy Woo.

Vi ricordiamo che tutte le informazioni sulla serie, i cui eventi sono ambientati dopo quanto accaduto nel film Avengers: Endgame, sono disponibili nella nostra scheda.

Fonte: TVLine