Ancora poco sappiamo su WandaVision, ma dalle prime immagini della serie dei Marvel Studios diffuse dalla Disney in questi mesi abbiamo avuto modo di verificare che vi saranno alcune scene in bianco e nero, e che la storia ci mostrerà Wanda Maximoff e Visione vivere in una sorta di realtà da sogno nella quale attraverseranno i decenni tramite… la sitcom.

Ora, grazie alla cover story di Entertainment Weekly, scopriamo di più sull’aspetto produttivo di tutto ciò. Il primo episodio sarà quello che renderà omaggio alle sitcom degli anni cinquanta, per questo motivo è stato girato in bianco e nero e con il pubblico in studio, dal vivo. Il cast e la troupe hanno lavorato assiduamente per rendere in maniera efficace l’effetto vintage di una sitcom vecchia scuola. Parte della serie è stata girata nella storica Blondie Street dei Warner Bros Studios a Burbank, che ha ospitato numerose sitcom come Vita da strega e La famiglia Partridge.

“È stato assurdo,” commenta Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff). “Ed era qualcosa di decisamente meta anche per me, perché si ricollegava a episodi della mia vita: da piccola, infatti, facevo visita alle registrazioni delle puntate di Gli amici di papà, la sitcom dove lavoravano le mie sorelle. […] È la più grande sfida che mi abbia proposto la Marvel, finalmente Wanda diventa la protagonista, mentre prima scoprivamo come si sentiva come riflesso delle storyline altrui.” “Alla fine,” aggiunge Paul Bettany (Visione), “la trupe era veramente esaltata, volevamo continuare a girare in quel modo!”

L’impegno della produzione per rendere tutto ciò il più realistico possibile ha fatto sì che, per esempio, i membri della troupe arrivassero sul set con abiti in stile anni cinquanta, i truccatori inserissero il blu nel makeup di Visione per farlo risaltare nella scala di grigi, e gli operatori di ripresa utilizzassero tecniche particolari per ottenere la fotografia vintage dell’epoca (con l’aiuto, successivamente, degli effetti visivi).

“La serie è una lettera d’amore all’età d’oro della televisione,” spiega la showrunner Jac Schaeffer, incaricata da Kevin Feige di sviluppare la sua idea di WandaVision. “Stiamo rendendo omaggio a tutte queste incredibili serie e alle persone che ci hanno preceduto, ma ovviamente cerchiamo anche di solcare nuovi territori.”

Ambientata dopo Avengers: Endgame, la serie è ambientata a Westview, una idilliaca cittadina nella quale vive la coppia di sposi composta da Wanda e Visione. “Vivono una vita di periferia tranquilla e serena, e cercano di tenere nascosti i loro poteri,” rivela la Schaeffer. “Ma con il passare dei decenni, e di tropi televisivi ben noti al pubblico, si rendono conto che la loro vita potrebbe non essere perfetta come sembra.”

Tra i nuovi personaggi, Kathryn Hahn interpreta Agnes, la classica “vicina fastidiosa”, e Teyonah Parris, una versione adulta di Monica Rambeau (ma non è stato spiegato come si ritrovi a Westview, l’avevamo lasciata in Louisiana in Captain Marvel).

Nell’articolo di Entertainment Weekly, Kevin Feige conferma che le serie dei Marvel Studios si ricollegheranno direttamente i vecchi o futuri film dell’Universo Cinematografico Marvel, e nel caso di WandaVision il legame sarà con Doctor Strange in the Multiverse of Madness, dove Elizabeth Olsen avrà un ruolo chiave al fianco del protagonista Benedict Cumberbatch. Le riprese del film inizieranno prossimamente, con la regia di Sam Raimi.

Potete vedere alcune foto inedite qui sotto:

wandavision

wandavision

Paul Bettany as Vision and Elizabeth Olsen as Wanda Maximoff in Marvel Studios’ WANDAVISION. Photo courtesy of Marvel Studios. ©Marvel Studios 2020. All Rights Reserved.

wandavision

Paul Bettany as Vision and Elizabeth Olsen as Wanda Maximoff in Marvel Studios’ WANDAVISION. Photo courtesy of Marvel Studios. ©Marvel Studios 2020. All Rights Reserved.

wandavision

(L-R): Kathryn Hahn as Agnes, Elizabeth Olsen as Wanda Maximoff and Paul Bettany as Vision in Marvel Studios’ WANDAVISION. Photo by Chuck Zlotnick. ©Marvel Studios 2020. All Rights Reserved.

wandavision

Paul Bettany as Vision and Elizabeth Olsen as Wanda Maximoff in Marvel Studios’ WANDAVISION. Photo courtesy of Marvel Studios. ©Marvel Studios 2020. All Rights Reserved.

wandavision

Elizabeth Olsen as Wanda Maximoff in Marvel Studios’ WANDAVISION. Photo courtesy of Marvel Studios. ©Marvel Studios 2020. All Rights Reserved.