Nella serie WandaVision ci sarà spazio anche per Monica Rambeau, personaggio interpretato da Teyonah Parris che ha parlato della nuova versione dell’eroina introdotta nel film Captain Marvel.

Monica è la figlia della miglior amica di Carol Danvers (Brie Larson), Maria Rambeau (Lashana Lynch). La ragazzina (Akira Akbar) diventava in fretta amica di Carol e nella serie in arrivo su Disney+ sarà ormai adulta.

Jac Schaeffer, nel team di autori, ha dichiarato:

Ha una durezza e una capacità di essere una donna in uno spazio dominato dagli uomini. Teyonah ha realmente portato al personaggio questo aspetto.

Il personaggio è creato da Roger Stern e John Romita Jr. negli anni ’80 e tra le pagine ottiene dei superpoteri dopo essere stata esposta a un fascio di energia, entrando a far parte degli Avengers di cui successivamente diventa la leader. Nel corso degli anni il personaggio ha diversi nomi: Captain Marvel, Photon, Pulsar e Spectrum. Nei fumetti ha la capacità di volare, viaggiare alla velocità della luce e trasformarsi in pura energia.

Parris ha spiegato:

Mi sento così speciale e onorata nel poter interpretarla e portare la sua storia in vita. Spero che il fatto che io la interpreti possare dare a un gruppo di persone che sono poco rappresentate una possibilità di vedere se stesse sugli schermi e vedere il mio volto e il mio corpo afroamericano li aiuti a capire le donne nere e la loro umanità.

La produttrice esecutiva Mary Livanos ha poi aggiunto:

Uno dei misteri divertenti è come venga coinvolta in questa strana sitcom in cui si trovano Wanda e Visione. Si tratta di un mistero che lo show svelerà nel corso degli episodi.

La filmmaker ha inoltre ribadito che tra i fumetti Monica Rambeau è tra gli eroi e riesce sempre a parlare con gli altri, diventando una presenza essenziale per il team.

Teyonah Parris as Monica Rambeau in Marvel Studios' WANDAVISION. Photo courtesy of Marvel Studios. ©Marvel Studios 2020. All Rights Reserved.

L’attrice ha aggiunto a Entertainment Weekly:

Quando ho scoperto che ho ottenuto la parte ho provato a saltare da un gruppo di sedie perché nel mio corpo pensavo ‘Posso volare! Posso dannatamente volare!’. La mia famiglia ha dovuto calmarsi.

Teyonah ha inoltre sottolineato:

Ciò che penso sia una sfida fare cose che mi mettono a disagio e con cui non ho mai avuto modo di mettermi alla prova e al tempo stesso raccontare la storia che ho a disposizione. Deve sembrare che io sappia quello che sto facendo, anche se sono appesa in aria e sto sudando, i miei capelli stanno impazzendo e ho rovinato il mio trucco, e devo inoltre entrare in connessione con l’attore che è a terra aspettandomi.

Uno degli aspetti più interessanti del ruolo ottenuto in WandaVision, secondo la sua interprete, è la possibilità di offrire una nuova versione di un personaggio vecchio di decenni e rendere Monica protagonista:

Sento di avere potere e una voce legata a questo personaggio, alla sua identità e a ciò che stiamo creando. Penso che si siano fidati del mio istinto e stiano apprezzando ciò che sto regalando al personaggio. Lo apprezzo davvero.

Che ne pensate delle dichiarazioni di Teyonah Parris nel ruolo di Monica Rambeau in WandaVision? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: EW