Nuova tegola sulla produzione della serie tv di Willow, costretta a sostituire un altro regista dopo l’addio di Jonathan Entwistle.  Lo stesso Entwistle era arrivato lo scorso gennaio nella produzione per sostituire a sua volta Jon M. Chu, e ora Deadline rende noto che lo stesso regista ha lasciato la serie lo scorso aprile. Il motivo dell’abbandono della produzione è dovuto a conflitti con un altro progetto, la serie tv Hello Tomorrow di Apple TV+ che sta per avviare la produzione.

Comunque l’addio di Entwistle non ha rallentato significativamente i lavori della serie, dato che è stato sostituito da Stephen Woolfenden, già regista di Outlander. Woolfenden è subentrato e ha diretto i primi due episodi della serie, le cui riprese sono terminate.

La serie è ambientata vari anni dopo gli eventi mostrati nel lungometraggio e introdurrà nuovi personaggi che vivono nel mondo incantato dove vivono fate, mostri e altre creature.

Nel cast, oltre a Warwick Davis, ci saranno anche Ellie Bamber, Erin Kellyman, Tony Revolori, Ruby Cruz e Amer Chadha-Patel.

Le puntate racconteranno un’epica missione per salvare un principe che è stato rapito. Nel gruppo impegnato nel tentativo di salvare il giovane ci saranno Dove (Bamber), una domestica che si scopre essere la “prescelta” mentre affronta la missione. Insieme a lei ci sarà Kit (Cruz), la sorella gemella del principe che è stato rapito, destinata a diventare regina. Kellyman, infine, sarà Jade, una serva grande amica di Kit.

Fonte: deadline