Desperate Housewives è uno show che ha cambiato la televisione americana.

Da quella sera del 3 ottobre 2004 in cui per la prima volta Wisteria Lane ha prepotentemente invaso le vite del pubblico statunitense, lo show ha imposto nell’immaginario collettivo una nuova idea smaliziatamente pop di casalinga. Ad attestarne il successo non solo i milioni di spettatori che l’hanno seguita, ma anche una rispettabile collezione di riconoscimenti dalla critica (tra cui due Golden Globe per “miglior serie” nel 2004 e nel 2005).

Partorita da Marc Cherry, al tempo noto per essere autore e produttore di The Golden Girls, la serie ha salvato la ABC dal declino (con un grosso aiuto da parte di Lost) dando vita a un vero e proprio fenomeno culturale: show come The Real Housewives of…, oggi format mediatici e commerciali di successo, non potrebbero esistere se 8 anni fa Marc Cherry non avesse dato vita a Wisteria Lane.

Oggi come oggi, però, le cose non sono certamente le ste...