Ted Lasso (prima stagione): la recensione

Ted Lasso è una commedia che ruota, tra le altre cose, intorno alla critica alla mascolinità tossica. Non è così smaccata, la serie non ne fa il perno sul quale battere costantemente e con forza – anzi ha un approccio abbastanza delicato – ma il lavoro c’è ed è costante, ed è anche ammirevole considerati i risultati raggiunti. Potrebbe apparirvi troppo ingenua, o retorica, ma in un mondo che esalta la competizione come un gioco a somma zero, in cui il cinismo è scambiato per saggezza, è una boccata d’aria fresca vedere applicato un comportamento diverso. Dopo pochi episodi, la serie Apple riesce a conquistare.

Un po’ di contesto: Ted Lasso non nasce con la serie Apple TV+. Jason Sudeikis lo interpretava già vari anni fa in una serie di spot sulle trasmissioni calcistiche che andavano in onda sulla NBC. Il comico ha ripreso qui quel personaggio e gli ha costruito tutto uno scenario intorno, destrutturando la compo...