Uscito nel 1988, Willow fu un film in grado di dividere il pubblico e la critica. Da un lato gli ottimi effetti speciali gli permisero di attirare l’attenzione del mondo intero, dall’altro il ritmo più cadenzato gli impedirono di fare breccia nei cuori degli spettatori. Nonostante ciò, Jonathan Kasdan (sceneggiatore di Solo: A Star Wars Story) ha deciso di rimetterci mano, dando vita a una serie tv disponibile su Disney+ che fa da vero e proprio seguito delle avventure di Willow Ufgood.

Con il sesto episodio ci stiamo ormai avvicinando alla fine di queste nuove avventure, che termineranno tra due settimane. Il risultato, in un groviglio di pregi e difetti, non è stato quello che ci saremmo aspettati. La trama orizzontale, quella che attraversa i vari episodi, è labile e poco accattivante, preferendo uno sviluppo più verticale, dove i nostri protagonisti si trovano a vivere avventure differenti di puntata in puntata. Una...