Boardwalk Empire, Breaking Bad, Downton Abbey, Game of Thrones, Homeland, Mad Men. Quest’anno tutte le serie nominate come miglior serie drammatica agli Emmy vanno in onda su un canale via cavo. Che fine hanno fatto le serie dei canali broadcast (ABC, CBS, NBC, ecc.)?

A chiederselo è Mike Hale sul New York Times, sostenendo che il pregiudizio degli ultimi anni secondo cui le serie di un canale via cavo siano per forza migliori di quelle tradizionali è sbagliato. Qualche esempio: The Good Wife, Person of Interest, Grimm.

“Dover raccontare una storia ogni settimana può portare a un’esplosione creativa o alla continua ripetizione”, afferma Hale. Ma, almeno, non c’è il rischio di diventare come Game of Thrones e True Blood, due serie così piene di avvenimenti, trame e personaggi da costringere i loro autori a saltare continuamente da una parte all’altra, per riuscire a raccontare tutto in pochi episodi.

Molte delle serie via cavo attuali, infatti, funzionano meglio ...