Con una mossa a sorpresa, Amazon Prime Video trasmetterà negli Stati Uniti la prima visione dell’ultima stagione di Vikings dal 30 dicembre. Fino ad ora la serie era andata in originale su History, mentre stavolta sarà la piattaforma streaming a distribuire gli episodi della seconda metà della sesta stagione. L’accordo varrà anche per altri paesi come Regno Unito, Germania, Austria e Irlanda. Nell’occasione è stato diffuso il trailer dell’ultima stagione di Vikings, che potete vedere qui sopra.

Lo scorso luglio, nel corso della particolare edizione virtuale del Comic-Con, è stata chiesta anche un’anticipazione sulle ultime puntate allo showrunner Michael Hirst:

Il destino di tutti i personaggi che amiamo verrà deciso. Che muoiano o che vivano, questo è nelle mani degli dei. Anche se ho avuto un ruolo anche io in questo. La conclusione della saga è molto soddisfacente, una giusta e significativa conclusione. Ho cercato di rendere giustizia a tutti i personaggi.

La serie di History si concluderà con la seconda parte della sesta stagione, composta da dieci episodi, che andrà in onda dal 30 dicembre 2020.

Nel frattempo, è stato annunciato che la serie sequel di Vikings si cui si parlava già da settimane si farà ufficialmente, e arriverà su Netflix! Il colosso dello streaming ha infatti annunciato di aver dato il via libera a Vikings: Valhalla, una serie prodotta da MGM Television che sarà sempre creata da Michael Hirst e che rappresenterà il seguito dello show andato in onda per sei stagioni su History.

La serie racconterà le avventure di personaggi come i vichinghi Leif Erikson, il primo europeo ad arrivare nel Nordamerica, nell’isola di Terranova, Freydis, sua sorella, guerriera coraggiosa e ambiziosa, e Harald il Chiaro, il primo re di Norvegia. I veri Leif e Freydis furono i figli di Erik il Rosso, presente nella sesta stagione di Vikings, ma visto il salto temporale così non sarà in Valhalla.

Altro personaggio centrale sarà Guglielmo il Conquistatore, il primo re normanno d’Inghilterra, che invase l’isola con il suo esercito e sconfisse Harold Godwinson nella Battaglia di Hastings. Guglielmo dovrebbe essere un discendente di Rollo.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline