Sarà da domani nei cinema Ad Astra, il film di James Gray con Brad Pitt presentato al Festival di Venezia.

La 20Th Century Fox ha diffuso online una nuova clip e un’intervista sottotitolata al regista James Gray.

“Per aspera ad astra” è una frase latina che vuol dire “Attraverso le avversità, verso le stelle”.

Siamo nel futuro: il Maggiore Roy McBride (Brad Pitt), un astronauta, guida una squadra impegnata a localizzare forme di vita aliena, quando un improvviso sbalzo di corrente gli costa quasi la vita.
Questo incidente è l’ultimo di una lunga serie di recenti catastrofi che si sono verificate sulla Terra, fra cui incendi e disastri aerei, provocati proprio da impennate elettriche causate da esplosioni radioattive. L’intelligence statunitense capisce che queste esplosioni sono il risultato di raggi cosmici emanati da esplosioni che si verificano nei pressi di Nettuno, dove aveva luogo il Progetto Lima, una vecchia missione la cui navicella spaziale è scomparsa nel nulla, sedici anni dopo il lancio.
Il regista/coproduttore/coautore James Gray spiega: “Il Progetto Lima doveva essere lontano dal Sole per evitare che il suo campo magnetico interferisse con gli strumenti di bordo, per osservare con la massima precisione l’universo raggiungibile e tutti i pianeti circostanti. Il fine era quello di scoprire un qualche segno di vita intelligente”.

Potete trovare la clip nella parte superiore della pagina, mentre l’intervista qua sotto.

 

Tutte le informazioni su Ad Astra con Brad Pitt

Nel film, l’astronauta Roy McBride (Brad Pitt) viaggia verso i confini del sistema solare per ritrovare suo padre smarrito e svelare un mistero che minaccia l’esistenza stessa del nostro pianeta. Nel suo viaggio scoprirà dei segreti che sfideranno la natura stessa dell’esistenza umana e il nostro posto nel cosmo.

Nel cast troviamo anche Tommy Lee Jones, Ruth Negga, Liv Tyler e Donald Sutherland.

L’uscita di Ad Astra è fissata per il 26 settembre.

Consigliati dalla redazione