Si è svolto ieri sera nella città di Crema un evento davvero speciale. Luca Guadagnino, Armie Hammer e Timothée Chalamet hanno incontrato il pubblico presso il multisala Porta Nova per presentare Chiamami col tuo Nome, film candidato a quattro premi Oscar incluso miglior film.

Quella che inizialmente doveva essere una proiezione in un’unica sala si è trasformata in un vero tutto esaurito: non appena si è diffusa la notizia della presenza del regista e dei protagonisti del film sono arrivate moltissime richieste di prenotazione, e così il cinema ha deciso di riservare tutte le sale all’evento, chiedendo alle star di passare a salutare il pubblico di tutti e cinque gli spettacoli.

Noi eravamo nella prima sala, dove si è svolta anche una piccola conferenza con il saluto da parte del sindaco e un breve Q&A con attori e regista. La pellicola è ambientata nel cremasco ed è stata girata a Crema e dintorni (inclusi Pandino e Bergamo), quindi come potete immaginare la proiezione ha avuto una partecipazione molto calorosa da parte del pubblico. A mezzanotte, poi, gli attori hanno dato appuntamento ai fan in piazza del Duomo per festeggiare l’uscita del film e ringraziare la città per averli accolti durante le riprese e per il sostegno. Potete vedere il video che abbiamo registrato in sala qui sopra, mentre qui sotto trovate altre foto e video.

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Chiamami col tuo nome è tratto dell’omonimo romanzo di André Aciman e sarà distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia. Girato nella campagna lombarda, il film racconta un’estate italiana in cui il giovane Elio, interpretato da Timothée Chamalet, vivrà le sue prime esperienze sentimentali dopo l’incontro con uno studente americano, Oliver (Armie Hammer). Completano il cast Michael Stuhlbarg, Amira Casar e Esther Garrel.

Ecco la sinossi:

È l’estate del 1983 nel nord dell’Italia, ed Elio Perlman (Timothée Chalamet), un precoce diciassettenne americano, vive nella villa del XVII° secolo di famiglia passando il tempo a trascrivere e suonare musica classica, leggere, e flirtare con la sua amica Marzia (Esther Garrel). Elio ha un rapporto molto stretto con suo padre (Michael Stuhlbarg), un eminente professore universitario specializzato nella cultura greco-romana, e sua madre Annella (Amira Casar), una traduttrice, che gli danno modo di approfondire la sua cultura in un ambiente che trabocca di delizie naturali. Mentre la sofisticazione e i doni intellettuali di Elio sono paragonabili a quelli di un adulto, permane in lui ancora un senso di innocenza e immaturità, in particolare riguardo alle questioni di cuore. Un giorno arriva Oliver (Armie Hammer), un affascinante studente americano di 24 anni, che il padre di Elio ospita per aiutarlo a completare la sua tesi di dottorato. In un ambiente splendido e soleggiato Elio e Oliver scoprono la bellezza della nascita del desiderio, nel corso di un’estate che cambierà per sempre le loro vite.

Il film è uscito in Italia il 25 gennaio 2018.