L’annuncio è arrivato a sorpresa nel corso della notte: l’edizione 2020 del Comic-Con di San Diego si terrà online e si chiamerà, per l’occasione, Comic-Con at Home.

La notizia è arrivata con uno spot (che trovate qui in alto) dal tono particolarmente ironico che recita:

Parcheggio gratuito, sedie comode, spuntini personalizzati, niente code, animali benvenuti, badge per tutti, un posto in prima fila per… Comic-Con at Home!

Per il momento non sono disponibili ulteriori dettagli, ma la notizia arriva a quasi un mese dall’annuncio che per la prima volta in 50 anni il SDCC non si sarebbe svolto come da programma al centro congressi di San Diego.

Noi creatori, studi e editori dovremo trovare alternative” aveva suggerito allora James Gunn. Una edizione tutta online sembra proprio un ottimo modo per portare un pizzico del grandissimo evento dedicato al mondo dell’intrattenimento nelle case di tutti in attesa che l’evento torni a svolgersi dal vivo dal 22 al 25 luglio 2021.

 

 

Il Comic-Con di San Diego ogni anno ospita più di 135mila visitatori da tutto il mondo (inclusa la redazione di BadTaste). La prima edizione si svolse nel 1970 nel seminterrato dell’U.S. Grant Hotel nel centro città a San Diego alla presenza di circa 300 persone. Con il tempo la manifestazione è cresciuta sempre di più fino ad acquisire i caratteri che la contraddistinguono come uno degli eventi più importanti dell’anno.

Che ne dite di una edizione tutta online del Comic-Con di San Diego?