Il montatore e youtuber Matthew Anthony ha sfornato il suo ultimo lavoro: si tratta di una rilettura in chiave horror di The Mask – Da zero a mito, il film di Chuck Russell del 1994 con Jim Carrey.

Potete ammirare il suo trailer (che usa anche scene dai cinecomic Marvel e da altri film dell’attore) qui in alto.

Proprio qualche giorno fa, durante la promozione di Sonic – Il film, Jim Carrey ha risposto alla domanda “Parteciperesti al sequel di The Mask?” e la sua risposta è stata la seguente:

Solitamente non mi piace pensare ai sequel e a cose del genere. Insomma, questo film, Sonic, rappresenta un’eccezione perché non abbiamo ancora fatto evolvere in maniera completa il personaggio di Robotnik. Per quel che riguarda The Mask molto dipenderebbe dal regista. Dipende tutto dal regista. Non lo farei tanto per farlo. Ma lo farei se venisse coinvolto un regista davvero folle e visionario. Questo è certo.

The Mask – Da zero a mito è uscito nei cinema nel 1994 per la regia di Chuck Russell. Il lungometraggio era un libero adattamento delle storie dell’omonimo personaggio dei fumetti ideato nel 1989 da John Arcudi e Doug Mahnke. Costato 23 milioni di dollari, divenne un importante successo al botteghino incassando ben 351 milioni al box office. Nel 2005 è uscito un seguito di produzione statunitense e tedesca (senza Jim Carrey) che non ha ottenuto un centesimo del successo ottenuto dalla precedente iterazione.

Questa la sinossi:

Un impiegato di banca sempliciotto e preso in giro da tutti trova un bel giorno una maschera e quando, per curiosità, la calza avviene una straordinaria metamorfosi: ora è un altro, si è trasformato in un vero e proprio tornado umano in grado di combinarne di tutti i colori. Adesso è un eroe invulnerabile e imprendibile che combatte contro la criminalità che imperversa nella sua cittadina…