Dopo Paolo GenoveseNicola GuaglianoneMassimiliano BrunoWalter Fasano (montatore di Chiamami Col Tuo Nome), Roberto De Paolis (regista di Cuori Puri), Luca MinieroGianni Romoli, Vinicio Marchioni, Sabrina Impacciatore e Gabriele Muccino… tocca ora a Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, esordienti di successo con il loro primo lungometraggio Metti La Nonna In Freezer.

BadTaste.it ha accolto per la sua consueta videochiacchiera casalinga una coppia di registi non di sangue (leggi: non sono né fratelli né cugini) esplosi sorprendentemente al box office grazie alla commedia Metti La Nonna In Freezer, bizzarra sarabanda in cui la love story tra Miriam Leone e Fabio De Luigi si sposa con il genere grottesco e la satira di costume. I lucani Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi si sono distinti in questi anni per la realizzazione di corti comici all’interno di esperienze televisive come i programmi Gli Sgommati, Un, Due, Tre Stella di Sabina Guzzanti e Neripoppins di Neri Marcoré confrontandosi con editori come Sky, La7 e Rai. Alcune loro creazioni sono diventate virali in rete come Inception Berlusconi (1 milione di visualizzazioni), Italstellar (355k), Il Cavaliere Oscuro – Il Ricorso (267k), Il Processo Ruby Berlusconi (343k). Nel 2014 hanno realizzato il loro primo lungometraggio ad episodi Amore Oggi anche se il vero debutto al cinema è proprio Metti La Nonna In Freezer, uscito nelle nostre sale lo scorso 15 marzo.

Quale sarà il futuro della coppia di registi dopo l’incasso formidabile della loro opera prima? E quali sono stati gli ingredienti segreti della ricetta Metti La Nonna In Freezer?

Abbiamo provato a rispondere a queste domande nella lunga videochiacchiera in cui Fontana e Stasi ci raccontano quali sono i loro punti di riferimenti cinematografici. Al primo posto pare trovarsi un certo regista anglosassone adorato da tutta la loro generazione di trentenni. Chissà chi sarà.
L’intervista contiene svariati spoiler circa la trama del film con Leone e De Luigi. Avvertiamo pertanto i lettori che non hanno ancora visto Metti La Nonna In Freezer.

Un sentito grazie anche alla Fondazione Istituto Tecnico Superiore Roberto Rossellini con cui BadTaste.it ha stretto una collaborazione per la realizzazione di queste videointerviste. Video a cura di Paolo Carabetta, montaggio di Mirko D’Alessio.