Ci siamo: Suspiria, il nuovo film di Luca Guadagnino, arriverà nei cinema italiani il 1 gennaio dopo aver fatto il suo debutto a settembre al Festival di Venezia.

Noi di BadTaste.it abbiamo avuto il privilegio di intervistare il regista nella sua dimora a Crema: ne è nata una conversazione di ben due ore e mezza non solo su Suspiria, ma su tutta la carriera di Guadagnino e non solo. Nel corso del weekend vi abbiamo svelato alcune anticipazioni, dallo scoop sul suo prossimo film alle novità sul seguito di Chiamami col tuo Nome. Oggi vi proponiamo l’intervista integrale, della quale trovate una scaletta qui sotto. Si parla di una scena tagliata di Io Sono L’Amore, di Spider-Man di Sam Raimi, della verità sulla travagliata storia di Melissa P., di cinema erotico, dei colori in Suspiria di Dario Argento e in Suspiria di Luca Guadagnino, dell’incredibile makeup di Elena Markos e molto altro ancora…

04:47 – Il racconto di una scena tagliata da Io Sono L’Amore

10:00 – Come crescere come regista

13:55 – Spider-Man di Sam Raimi

19:00 – L’Infanzia di Luca Guadagnino

26:00 – Cosa è successo davvero con Melissa P.

52:00 – In Italia non si fa più cinema erotico

1:13:00 – Guadagnino e Facebook

1:17:00 – Pausa

1:19:00 – Suspiria è VM14

1:23:00 – Chiamami col tuo Nome e la Madre

1:30:00 – Suspiria: le streghe sono diverse

1:37:00 – L’illusione alla base del film

1:40:00 – Suspiria: forza e fallimento del ruolo matrilineare

1:44:00 – I nomi delle madri sono reali

1:50:00 – I colori in Suspiria di Dario Argento

1:57:00 – I colori in Suspiria di Luca Guadagnino

2:00:00 – La pietà di Susie Bannion

2:05:00 – Il makeup di Elena Markos

2:11:00 – Chloë Grace Moretz in Blood on the Tracks

2:13:00 – Mia Goth e il dinamismo

2:15:00 – Il casting di Suspiria

2:19:00 – Age of Adaline fu proposto a Guadagnino

2:21:50 – Il futuro di Guadagnino

2:23:00 – Chiamami col tuo Nome e il seguito

L’intervista è stata girata da Paolo Carabetta e montata da Mirko D’Alessio.

La sinossi ufficiale di Suspiria:

Germania anni ‘70, una ballerina americana si iscrive alla Tanz Akademie per seguire i suoi prestigiosi corsi di danza ma quando inizieranno a scomparire alcune ragazze scoprirà che l’istituto, fondato dalla potente e malvagia strega, la Mater Suspiriorum, è una copertura per lo studio delle scienze occulte.

Le riprese del film si sono svolte a Berlino e a Varese. Co-finanziato dagli Amazon Studios con K Period Media (Manchester By The Sea), Suspiria vede nel cast Tilda SwintonDakota Johnson (Cinquanta Sfumature di Grigio), Mia Goth (La Cura dal Benessere) e Chloë Grace Moretz. Vedremo anche un cammeo di Jessica Harper, che è apparsa nel film di Dario Argento. Lo script è di David Kajganich.

Consigliati dalla redazione