Dalla nostra chiacchierata con Mark Strong mancava un passaggio spoileroso nel quale l’attore ci confermava, a scanso di equivoci, l’identità del personaggio presente nella prima scena dei titoli di coda di Shazam!, ora nei cinema.

Si tratta, come avevamo supposto, di Mr. Mind, un verme alieno dotato di super-intelligenza che è a capo della Società dei Mostri del Male. Nei fumetti viene spiegato che è dotato di telepatia e che può parlare attraverso l’uso di una scatola appesa al suo collo. La sua comparsa nel film viene anticipata da due momenti nella pellicola: quando Sivana arriva alla Roccia dell’Eternità da piccolo, infatti, il bruco si trova all’interno di una teca di vetro. Quando torniamo alla Roccia nel presente, poi, scopriamo che il vetro è stato infranto e che il verme è scomparso.

Sono molto emozionato [sul sequel] visto il rapporto che Sivana ha nei fumetti con quel piccolo verme, che si chiama Mr. Mind” ha confermato l’attore. “Chissà, magari da qualche parte troveranno una strada da percorrere insieme“.

Alla fine del film scopriamo che Sivana è stato rinchiuso in prigione. L’uomo ha ricoperto di simboli mistici tutta la parete della sua cella con l’intento di aprire un portale come visto all’inizio della storia, ma senza successo: ha perso la magia.

A un tratto si sente una voce misteriosa, che sembra provenire dalle pareti e che fornisce a Sivana esattamente una soluzione alla sua sofferenza. “Credi che ci sia un solo modo di ottenere la magia?“. Poco dopo scopriamo che la voce proviene da un…verme, che intende parlare a Sivana dei Sette Regni e che gli dice che ci sono modi diversi di ottenere la magia. È, per l’appunto, Mr. Mind, doppiato per l’occasione dal regista David F. Sandberg.

Abbiamo creduto che fosse una direzione divertente da intraprendere” ha commentato in un’intervista il produttore Peter Safran. “Ci piaceva il contrasto tra un super cattivo, un super genio praticamente come Lex Luthor, nel corpo di un verme. Abbiamo ritenuto fosse un bel riferimento alla storia di Shazam! e ai personaggi che risalgono alla sua creazione“.

A questo punto attendiamo notizie sul potenziale seguito e sulla sua data d’uscita.

GUARDA ANCHE

Alla regia del film c’è David F. Sandberg (Annabelle: Creation) e nel cast troviamo star Zachary Levi (ChuckThor: Ragnarok), Asher Angel (Andi Mack) nel ruolo di Billy Batson e Mark Strong (Kingsman: The Golden Circle) nella parte del Dr. Thaddeus Sivana. Djimon Hounsou sarà lo Stregone che darà i poteri al giovane Billy.

Dalla sinossi:

Tutti abbiamo un supereroe dentro di noi, serve solo un po’ di magia per farlo emergere all’esterno. Nel caso di Billy Batson (Angel), basta esclamare una singola parola – SHAZAM! – per fare sì che un quattordicenne si trasformi proprio nel supereroe adulto Shazam (Levi). Essendo tuttavia ancora un ragazzo nell’animo, Shazam rivela la sua versione adulta facendo ciò che ogni adolescente farebbe se avesse dei superpoteri: divertendosi. Può volare? Ha la vista a raggi X? Può sparare fulmini dalle mani? Può saltare la lezione di studi sociali? Shazam inizia così a testare le proprie potenzialità con la spensieratezza di un ragazzo. Ma avrà bisogno di un maestro per imparare a sfruttare al massimo i suoi poteri e per combattere le forze del male controllate dal Dr. Thaddeus Sivana (Strong).

Ambientato principalmente a Philadelphia, in Pennsylvania, Shazam è stato girato in gran parte a Toronto. Il film è al cinema dal 3 aprile. A curare la distribuzione a livello globale è la Warner Bros. Pictures.

Consigliati dalla redazione