Poco fa, La Forma dell’Acqua – The Shape of Water di Guillermo del Toro ha vinto be4 statuette durante Notte degli Oscar, trionfando nelle categorie miglior film, miglior regista, migliori scenografie e miglior colonna sonora.

Il lungometraggio segna la quinta collaborazione fra il filmmaker messicano e Doug Jones, uno degli attori più conosciuti e attivi in quel di Hollywood quando si tratta di interpretare personaggi nascosti sotto un pesante trucco prostetico. Insomma, si tratta di uno dei più “famosi attori sconosciuti ai più” della settima arte.

Jones è apparso nei due Hellboy, ne Il Labirinto del Fauno, in Crimson Peak e, ovviamente, in The Shape of Water, dove ha interpretato l’Uomo Anfibio.

Nel video che trovate qua sopra, l’attore, che nasce come mimo, racconta e ripercorre la sua carriera che comprende partecipazioni in più di 150 fra film e produzioni Tv.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

La pellicola è ambientata nel 1963 ed è incentrata su una impiegata muta di un laboratorio (Hawkins) che si innamora di un uomo anfibio tenuto prigioniero (Shannon), questa la sinossi ufficiale:

The Shape of Water è una favola ultraterrena ambientata intorno al 1962 sullo sfondo dell’America della Guerra Fredda. All’interno del remoto laboratorio governativo di massima sicurezza dove lavora, la solitaria Elisa è intrappolata in una vita di silenzio e isolamento che viene cambiata per sempre quando lei e la sua collega Zelda scoprono un esperimento segreto.

Il film è uscito nei cinema italiani il 14 febbraio.

Consigliati dalla redazione