Un film colossale necessita di una colonna sonora colossale, ed è per questo che per Godzilla II: King of the Monsters è stato scelto Bear McCreary, autore delle musiche di serie tv come Battlestar Galactica, The Walking Dead, Le Cronache di Sarah Connor, Agents of SHIELD, il videogioco God of War e film come Colossal e 10 Cloverfield Lane.

“Non dimenticherò mai il momento in cui ho sentito le musiche di Bear nell’epico reboot di Battlestar Galactica. Era forte, elegante e decisamente diversa dalle classiche colonne sonore da space opera dell’epoca, evocava qualcosa di antico e profondamente potente,” commenta il regista Michael Dougherty in un comunicato ufficiale. “Ho sempre voluto collaborare con lui, ci sono voluti 15 anni ma non potrei essere più felice del fatto che il nostro primo lavoro insieme sia Godzilla II: King of the Monsters. Bear ha creato qualcosa di davvero speciale che rende onore alla storia del leggendario kaiju ma aggiunge anche nuovi livelli e una mitologia ricca. Lunga vita al Re”.

“Per Godzilla, ho scelto di incorporare e adattare l’iconico tema di Akira Ifukube, mentre per Mothra ho ripreso l’immortale ‘Mothra’s Song’ di Yuji Koseki. Sono entrambi dei temi classici delle origini del franchise,” commenta il compositore. “Speravo di creare un collegamento tra lo stile brillante di Ifukube e l’estetica dei blockbuster moderni.” Nella colonna sonora sono incorporati anche canti ipnotici dei monaci buddisti giapponesi, un ensamble di percussioni molto potente, solisti provenienti da culture di tutto il mondo e gli eroici vocalizzi gutturali di un ensemble taiko di Tokyo, che esegue kakegoe tradizionali con la voce anziché con le percussioni. I testi originali sono scritti da McCreary e tradotti in antico babilonese.

Potete sentire l’intera colonna sonora qui sopra nel player youtube oppure qui sotto nel player Spotify, attenzione perché la playlist è ovviamente spoilerosa.

 

 

Dopo il successo mondiale di “Godzilla” e “Kong: Skull Island”, sta per arrivare il prossimo capitolo cinematografico dell’universo MonsterVerse di Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures: “Godzilla II: King of the Monsters”, film di avventura epica ed azione che mette a confronto Godzilla con alcune delle creature mostruose più conosciute della storia popolare.

Il film è diretto da Michael Dougherty (“Krampus”) e annovera tra i protagonisti i candidati all’Oscar® Vera Farmiga (“Up in the Air”, i film di “The Conjuring”), Ken Watanabe (“The Last Samurai”) e Sally Hawkins (“Blue Jasmine”), entrambi impegnati nel loro ruolo già assunto nel passato “Godzilla”; Kyle Chandler (“The Wolf of Wall Street”, “Manchester by the Sea”); Millie Bobby Brown (“Stranger Things”) al suo debutto cinematografico; Bradley Whitford (“Get Out”); Thomas Middleditch ( “Silicon Valley” per la HBO); Charles Dance (“Game of Thrones” per la HBO); O’Shea Jackson Jr. (“Straight Outta Compton”); Aisha Hinds (“Star Trek Into Darkness”) e la candidata ai Golden Globe Zhang Ziyi (“Memoirs of a Geisha”, “Crouching Tiger, Hidden Dragon”).

In questa nuova storia vedremo il tentativo eroico dell’agenzia cripto-zoologica Monarch e dei membri che la compongono, di affrontare una batteria di mostri dalle dimensioni impressionanti, tra i quali il possente Godzilla, che si scontrerà con Mothra, Rodan e la sua nemesi estrema, King Ghidorah dalle tre teste. Quando queste antiche super specie – ritenute fino ad allora soltanto delle leggende – torneranno alla vita, combatteranno per la supremazia mettendo a rischio l’esistenza della razza umana.

Dougherty ha diretto da una sua sceneggiatura realizzata in collaborazione con Zach Shields. Il film è stato prodotto da Mary Parent, Alex Garcia, Brian Rogers, Thomas Tull e Jon Jashni, con Zach Shields, Barry H. Waldman, Dan Lin, Roy Lee, Yoshimitsu Banno e Kenji Okuhira come produttori esecutivi, e coprodotto da Alexandra Mendes e Jay Ashenfelter della Legendary.

Dietro la cinepresa, il team creativo di Dougherty include il direttore della fotografia Lawrence Sher, nel cui curriculum troviamo film come “War Dogs” e “Godzilla”, del quale ha curato anche la fotografia aggiunta; lo scenografo Scott Chambliss (“Guardians of the Galaxy Vol. 2”, “Star Trek Into Darkness”); i montatori Roger Barton (“Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales”, i film di “Transformers”), il candidato all’Oscar® Richard Pearson (“United 93”, “Kong: Skull Island”) e Bob Ducsay (“Godzilla”, “Star Wars: The Last Jedi”); la costumista Louise Mingenbach (i film di “X-Men” e “Hangover”); e il supervisore agli effetti visivi premio Oscar® Guillaume Rocheron (“Godzilla” “Ghost in the Shell”, e parte della squadra premio Oscar® di “Life of Pi”).

Una presentazione Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures, “Godzilla II: King of the Monsters” distruggerà i cinema di tutta Italia a partire dal 30 maggio 2019. Sarà distribuito a livello globale in 3D, 2D e IMAX dalla Warner Bros. Pictures, ad esclusione del Giappone, dove sarà distribuito dalla Toho Co., Ltd.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Consigliati dalla redazione