Ecco un po’ di nuovi materiali di Hellboy, il reboot della saga diretto da Neil Marshall su una storia di Mike Mignola, creatore del fumetto.

Nella parte superiore della pagina potete trovare il trailer “green band” dopo quello che abbiamo avuto modo di vedere un paio di giorni fa.

Qua sotto trovare invece un paio di nuove immagini promozionali, tra cui una che ci permette di ammirare meglio la villain interpretata da Milla Jovovich.

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast David Harbour (Hellboy), Ian McShane (il professor Broom), Milla Jovovich (la regina di sangue) e Daniel Dae Kim (Maggiore Ben Daimio). Vietata ai minori, la nuova storia ruoterà attorno all’eroe rosso che dovrà fare i conti con una strega del Medioevo che è decisa a distruggere l’umanità.

Queste le prime informazioni ufficiali sul film:

Hellboy è un semi-demone che protegge la Terra dalle creature sovrannaturali che la minacciano. Evocato sul nostro pianeta nel 1944 dal malvagio stregone russo Grigorij Efimovič Rasputin per conto dei nazisti, Hellboy viene salvato dagli Alleati e affidato al Professor Trevor Bruttenholm, che lo cresce come se fosse suo figlio. Una volta adulto, Hellboy inizia a dare la caccia a lupi mannari, vampiri e creature mitologiche di ogni tipo, diventando uno dei migliori detective del BPRD (Bureau of Paranormal Research and Defense).

In questa nuova avventura, che si prospetta essere molto fedele ai fumetti, come ha dichiarato lo stesso Mignola, qui anche sceneggiatore, l’eroe demoniaco sarà impegnato in una missione a Londra per fronteggiare l’antico spirito di una strega malvagia, tornato sulla Terra dal mondo dei morti.

Eroe fuori dal comune, burbero, ma dal gran cuore nonostante le sue origini demoniache, Hellboy torna in azione per impedire che un oscuro destino si abbatta sull’umanità, affiancato da alcuni emblematici protagonisti del fumetto mai visti fin ora sul grande schermo.

La produzione del reboot si è tenuta in Bulgaria e nel Regno Unito, l’uscita americana è prevista per il 12 aprile 2019.