Trovate il nostro resoconto completo della reunion in questo articolo

“Non vi dirò non piangete, perchè non tutte le lacrime sono un male”.

Con i fazzoletti alla mano, ci apprestiamo quindi a tornare nella Terra di Mezzo grazie a Josh Gad che, come vi avevamo anticipato, dopo i Goonies e Ritorno al Futuro, ha riunito – finalmente – la Compagnia dell’Anello, con una rimpatriata del cast del Signore degli Anelli.

Questi incontri – dal titolo Reunited Apart –  sono organizzati da Gad (li trovate tutti sul suo canale Youtube) a scopo benefico con l’obiettivo di raccogliere fondi per il Center for Disaster Philanthropy vista l’emergenza Coronavirus.

Ed eccoli qua, per una rimpatriata quasi al completo, i volti iconici che hanno dato vita a storie e personaggi che hanno fatto la storia del cinema, un cast e una squadra che hanno portato la trilogia del Signore degli Anelli fino agli Academy Awards, portandosi a casa nel complesso 20 premi Oscar nel corso di tre edizioni (Il Ritorno del Re conquistò 11 statuette su 11 candidature, incluso miglior film e miglior regia).

Sono tornati al completo gli hobbit Elijah Wood (Frodo Baggins), Sean Astin (Samwise Gamgee), Dominic Monaghan (Merry), Billy Boyd (Pipino), seguiti – ovviamente – dalla guida per antonomasia, Sir Ian McKellen (Gandalf) e anche l’iconico trio formato da “un elfo, un uomo e un nano” con Viggo Mortensen (Aragorn), Orlando Bloom (Legolas) e John Rhys-Davies (Gimli).

Non potevano mancare Sean Bean (Boromir), Karl Urban (Èomer), Miranda Otto (Èowyn) e Liv Tyler (Arwen), chiudendo con Andy Serkis (Gollum) e l’uomo (anzi lo hobbit) dietro a tutto questo, Peter Jackson, in compagnia di Philippa Boyens (sceneggiatrice).

Non possiamo fare altro che lasciarvi al video (qui in alto) e ai commenti.

“Qui sulle rive del mare, si scioglie la nostra Compagnia”

Fonte: Youtube