È uscito nei cinema italiani Le Mans ‘66 – La Grande Sfida (in originale Ford v. Ferrari), il film di James Mangold (Logan: The Wolverine) basato sul libro del 2010 di A.J. Baime “Go Like Hell: Ford, Ferrari, and Their Battle for Speed and Glory at Le Mans” che racconta la storia della sfida tra Ford e Ferrari nella ventiquattr’ore di Le Mans in Francia nel 1966.

Abbiamo avuto l’opportunità di parlare proprio con il regista, e di chiedergli quanto il suo film è fedele ai fatti reali e cosa ha cambiato nella drammatizzazione. Non solo: Mangold ci ha raccontato anche quanto è stato complesso gestire una produzione di questo tipo e gestire così tante auto.

Potete vedere l’intervista di Gabriele Niola qui sopra!

Nel cast troviamo Matt Damon nelle vesti di Carol Shelby, un ingegnere ingaggiato da Henry Ford II per costruire l’auto più veloce del mondo e Christian Bale in quelli di un pilota di auto da corsa di nome Ken Miles.

Le Mans ‘66 – La grande sfida, di James Mangold: la sinossi

La pellicola si basa sull’incredibile storia vera del visionario designer di automobili Carroll Shelby (Damon) e dell’intrepido pilota britannico Ken Miles (Bale), che insieme si batterono contro l’interferenza delle corporation, le leggi della fisica e i loro demoni personali per costruire una rivoluzionaria auto da corsa per la Ford Motor Company e sfidare le imbattibili auto di Enzo Ferrari alla 24ore di Le Mans in Francia nel 1966.I vincitori dell’Oscar Matt Damon e Christian Bale sono i protagonisti di FORD v FERRARI, basata sulla incredibile storia vera del visionario designer di automobili Carroll Shelby (Damon) e dell’intrepido pilota britannico Ken Miles (Bale), che insieme si batterono contro l’interferenza delle corporation, le leggi della fisica e i loro demoni personali per costruire una rivoluzionaria auto da corsa per la Ford Motor Company e sfidare le imbattibili auto di Enzo Ferrari alla 24ore di Le Mans in Francia nel 1966.

Potete commentare qui sotto o sul forum.

Consigliati dalla redazione